Ultime notizie:

  Oggi L’AEROPORTO DI GENOVA TIENE A BATTESIMO IL PRIMO VOLO PER TRIESTE        Oggi ADNKRONOS TG MARTEDI' 23 GENNAIO 2018        Oggi ACCORDO PER LA DIGITALIZZAZIONE DEL PATRIMONIO BIBLIOGRAFICO LIGURE        Oggi AL PALAFIORI DI SANREMO UN PUNTO PER L’ALLATTAMENTO DEI BIMBI        Oggi SEQUESTRO DI DROGA DELLA GUARDIA DI FINANZA DI LA SPEZIA       

ANCHE IL LICEO CLASSICO DI IMPERIA PARTECIPERA' QUESTA SERA ALLA "NOTTE DEI LICEI CLASSICI"

FRI 12 Jan | Servizi - Attualità - Imperia

Torna per il quarto anno consecutivo uno degli eventi più innovativi della scuola italiana: la Notte Nazionale del Liceo Classico. Nata da un’idea del prof. Rocco Schembra, docente di Latino e Greco presso il Liceo Classico “Gulli e Pennisi” di Acireale (CT), sostenuta dal Ministero della Pubblica Istruzione, e introdotta dal brano inedito “Metamorfosi” del cantautore Francesco Rainero, è un evento che quest’anno verrà celebrato venerdì 12 gennaio 2018, dalle ore 18.00 alle ore 24.00. A partecipare saranno quest’anno 407 licei classici sparsi in tutto il territorio nazionale. Lo scopo? Quello di dimostrare che il liceo classico "non è obsoleto, come spesso si sente dire - spiega il professor Schembra - ma al contrario contiene tutta una serie di input e spunti che sono attualissimi e che nei ragazzi trovano terreno fertile”. L’evento ha assunto sempre più importanza, tanto che lo scorso anno è stato richiamato sul sito del Miur e ha avuto l’onore di ricevere un saluto della Ministra Fedeli.

Quest'anno anche il Liceo Viesseux di Imperia parteciperà all'evento che prenderà il via alle ore 18.00. Da Aristofane a Dante, passando per esibizioni e letture ‘animate’, la Notte Nazionale del Liceo Classico si preannuncia non solo come un inno alla cultura e alla storia classica, ma anche un’occasione per ‘smentire’ ancora una volta coloro che davano il Liceo Classico per morto. In occasione dell’evento, gli studenti imperiesi hanno anche realizzato un video ad hoc per la presentazione della serata, con anticipazioni di cosa accadrà nell’affascinante notte dedicata al Liceo Classico e tantissimi retroscena e divertenti backstage.

Ecco il programma del Liceo Viesseux per la Notte Nazionale del Liceo Classico:

Ore 18: apertura in contemporanea con tutti i Licei Classici italiani aderenti; lettura del discorso comune, proiezione del video ufficiale dell’iniziativa e saluto delle autorità

“La scrittura geniale: i greci e l’invenzione dell’alfabeto”: conferenza della prof.ssa Francesca Gazzano, docente di Storia greca ed Epigrafia greca presso l’Università di Genova, presidente del Corso di Laurea in Lettere, ed ex allieva del Liceo “De Amicis”

Premiazione del concorso letterario “Moro”: giuria composta dagli alunni della 4° classico, con la supervisione delle prof.sse Garibaldi e Frattaioli, e del concorso fotografico“Da Albingaunum ad Albintimilium: tracce di storia romana e medievale nella Riviera di ponente”

“Spazio Thermopolium” con prodotti offerti dalla ditta Alberti di Pontedassio

Esibizioni musicali degli alunni del Liceo Vieusseux:

“‘Gens vaga'”: quando Cimbri e Teutoni fecero tremare Roma”: presentazione del saggio di Luigi Mattioli, edito da Aporema. Luigi Mattioli è nato e vive a Imperia. Studioso di cultura classica e di storia antica, è attualmente dirigente delle risorse umane e finanziarie nella pubblica amministrazione.

“Le nuvole” di Aristofane: lettura animata a cura degli alunni della 2° classico (con la partecipazione speciale di due alunni della 5° classico). Supervisione a cura della prof.ssa Milla Berio

“Per seguir virtute e canoscenza” Lectura Dantis a cura della prof.ssa Barbara Rusponi. Lettura del XXVI canto dell’ ”Inferno” di Dante, animata da musica e immagini.

Ore 24: chiusura in contemporanea con tutti i licei italiani aderenti e lettura dell’Inno pseudomerico a Selene

puls torna su