Ultime notizie:

  data news Ieri Iveco, con Engie impianto di rifornimento gas naturale a Torino        data news Ieri L'Atalanta batte 4-1 il Valencia e ipoteca i quarti di Champions        data news Ieri A Roma torna la "maratona" di poesia, 10 ore consecutive di strofe        data news Ieri Renzi "Il Governo cosi' non va avanti, diamoci una regolata"        data news Ieri Gigi D'Alessio in tour, il pubblico decide la scaletta       

REGIONE LIGURIA PROPOSTA DI LEGGE SULLA BALNEAZIONE FLUVIALE E LACUALE

data news
TUE 11 Feb | Notizie - Attualità - Liguria
REGIONE LIGURIA PROPOSTA DI LEGGE SULLA BALNEAZIONE FLUVIALE E LACUALE

Oggi pomeriggio, durante la seduta congiunta della I e IV Commissione, è stata
illustrata dal consigliere regionale Giovanni De Paoli la proposta di legge recante
disposizioni in materia di balneazione fluviale e lacuale.
Come spiega il consigliere, promotore del provvedimento, l’intenzione primaria è
quella di favorire la balneazione lungo i corsi d’acqua e i piccoli laghi della nostra
Regione che, pur avendo una forte e indiscutibile vocazione turistica marittima e
costiera, può puntare anche sulla valorizzazione dell’ambiente fluviale e lacuale
come valida alternativa alle affollate località della costa.
Sono in aumento le persone, turisti e residenti, che scelgono le rive dei fiumi e dei
laghi per rilassarsi o praticare sport durante la stagione estiva e questo porta
necessariamente alla realizzazione di interventi che, nel rispetto dell’ambiente,
favoriscano il recupero di aree del nostro entroterra.
“La legge – continua De Paoli – nel rispetto dei principi europei e nazionali per la
tutela della sicurezza e salute umana, contiene disposizioni di vario tipo,
principalmente indirizzate ad individuare le aree destinate alla balneazione e a
garantire sicurezza e una corretta informazione al pubblico, come accade per le
spiagge.
In un’ottica di sviluppo e tutela del territorio, nel testo del progetto di legge, è
prevista una norma che contempla la concessione di contributi regionali per la
realizzazione di iniziative e progetti di Comuni o loro consorzi pubblici, oppure con
la partecipazione di privati, che abbiano come obiettivo il miglioramento e il recupero
ambientale delle aree demaniali destinate alla balneazione e alla crescita del turismo
con ricadute positive anche sul piano occupazionale.”
Giovanni De Paoli, presidente IV Commissione Territorio e Ambiente e consigliere
regionale Lega Nord Liguria- Salvini

pulsante torna su