Ultime notizie:

  data news Oggi SOCCORO E TRASPORTATO IN OSPEDALE ALPINISTA ITALIANO FERITO IN PAKISTAN        data news Oggi TRAFFICO FERROVIARIO IN TILT PER UN INCENDIO, RITARDI E CANCELLAZIONI        data news Ieri SPADISTE E SCIABOLATORI REGALANO ALL'ITALIA ALTRI DUE BRONZI MONDIALI        data news Ieri BRONZO MONDIALE PER DETTI NEI 400 SL, VINCE YANG, PROTESTA HORTON        data news Ieri SIMON YATES BRILLA SUI PIRENEI, ALAPHILIPPE TREMA MA RESTA IN GIALLO       

GENOVA: ASSEGNAZIONE DI AUTOMEZZI DI PROPRIETÀ REGIONALE AI VIGILI DEL FUOCO E A COMUNI E ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO

data news
SAT 12 Jan | Notizie - Attualità
GENOVA: ASSEGNAZIONE DI AUTOMEZZI DI PROPRIETÀ REGIONALE AI VIGILI DEL FUOCO E A COMUNI E ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO

La Regione ha assegnato in comodato d’uso 15 automezzi di sua proprietà alla Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco Liguria.
Gli automezzi in questione – 4 Land Rover, 3 Nissan Double Cab e 8 Fiat Panda – saranno distribuiti ai vari reparti del Corpo e impiegati per l’espletamento delle attività e dei servizi previsti dalla Convenzione tra Regione e Vigili del Fuoco approvata con delibera di Giunta 456/2017.
Gli automezzi vengono presi in consegna in buone condizioni di funzionamento dal comodatario, il quale si impegna a mantenerli nelle medesime condizioni relativamente allo stato d’uso e a provvedere a tutte le spese relative all’impiego e alla gestione del bene. Il comodato avrà una durata di venticinque anni, salvo anticipato fuori uso del bene oggetto del comodato.
Inoltre, con analogo ma distinto provvedimento la Regione ha approvato lo schema di atto di concessione di automezzi di proprietà della Regione stessa in uso gratuito a favore di Comuni e Associazioni di volontariato per le attività di antincendio boschivo e protezione civile.
Il concessionario si impegna a farsi carico di tutti gli oneri diretti e indiretti per l’assicurazione e per la manutenzione ordinaria e straordinaria, nonché di qualsiasi altro onere connesso alla detenzione, all’uso e alla revisione periodica dell’automezzo.
La concessione ha una durata di tre anni dalla data di sottoscrizione e si intenderà automaticamente rinnovata, salvo diversa volontà, formalmente espressa, anche di una sola delle due parti.

pulsante torna su