Ultime notizie:

  data news Oggi A GENOVA NEGLI SCONTRI FRA ANTIFASCISTI E POLIZIA FERITO UN GIORNALISTA        data news Oggi L'EQUIPAGGIO GENOVESE ALLA REGATA DELLE ANTICHE REPUBBLICHE MARINARE        data news Oggi FALSO ALLARME A VENTIMIGLIA: SI PENSAVA A UN OMICIDIO        data news Oggi LIGURIA ANAS: PROGRAMMATI I LAVORI LUNGO LA RETE STATALE NELLE PROVINCE DI GENOVA E SAVONA        data news Oggi PRESENTAZIONE PROTOCOLLO DI INTESA AGENZIE IMMOBILIARI - CONSUMATORI CAMERA DI COMMERCIO DI CUNEO       

VENTIMGLIA : LA POLIZIA ARRESTA UN MIGRANTE NIGERIANO IN FUGA DOPO UNA RAPINA IN UN SUPERMERCATO

data news
FRI 8 Mar | Notizie - Cronaca - Ventimiglia
VENTIMGLIA : LA POLIZIA ARRESTA UN MIGRANTE NIGERIANO IN FUGA DOPO UNA RAPINA IN UN SUPERMERCATO

La Polizia di Stato, nel pomeriggio di ieri, è intervenuta in un supermercato del centro
cittadino dove uno straniero, per garantirsi la fuga dopo aver rubato alcune bottiglie di alcolici, aveva
reagito colpendo violentemente un dipendente del negozio che cercava di fermarlo.
La rapidità è stata essenziale per individuare il colpevole a poche decine metri di distanza, in
via Girolamo Rossi, dove aveva preso a molestare alcuni giovani passanti con intenzioni
presumibilmente predatorie.
Fin da subito gli Agenti che hanno dovuto contrastare una spropositata reazione, aggressiva e
violenta, che si è protratta per tutta la durata dell’intervento.
Il 23enne, sotto l’effetto di sostanze alcoliche, si è ribellato con inaspettata energia rifiutando
categoricamente ogni forma di collaborazione agli operatori della Polizia di Stato, colpendoli
ripetutamente con calci e sputi tentando più volte di sfuggire al loro controllo, minacciandoli di morte,
gesticolando in maniera forsennata e urlando frasi incomprensibili.
Ciononostante, grazie alla professionalità dei poliziotti, alla fine nessuno ha riportato danni
fisici, neppure lievi.
Incolume anche l’uomo arrestato, un giovane nigeriano, irregolare in Italia, con a carico
precedenti di Polizia, che aveva anche tentato gesti autolesionistici.
Rapina impropria, minacce e resistenza a Pubblico Ufficiale i reati contestati.
Stamane, nel Tribunale di Imperia è stato convalidato l’arresto, mentre il processo è stato
rinviato al prossimo mese di maggio.
A carico del migrante nigeriano la Polizia ha attivato anche

pulsante torna su