Ultime notizie:

  data news Ieri Rossi "Si riapre tutto? Non sono convinto, ma mi adeguo"        data news Ieri De Luca "Non si comprende l'apertura generalizzata"        data news Ieri Valentina Parisse, il 5 giugno arriva il nuovo singolo "Ogni bene"        data news Ieri Paolo Sorrentino compie 50 anni, dall'Oscar alla tv        data news Ieri Coronavirus, 416 casi in piu' e 111 morti       

Coronavirus, Monceri "Da Intesa SP 400 mln per le imprese siciliane"

data news
SAT 4 Apr | Italpress
Coronavirus, Monceri 'Da Intesa SP 400 mln per le imprese siciliane'

PALERMO (ITALPRESS) - In Sicilia sono a disposizione 400 milioni di euro per immediata liquidita' alle imprese. Li mette sul piatto Intesa Sanpaolo, una misura che si aggiunge anche alla moratoria dei mutui di cui sono gia' in lavorazione 3500 istanze da parte delle filiali regionali. A dirlo Pierluigi Monceri a capo della sezione Lazio, Sicilia e Sardegna dell'istituto, in un'intervista al Giornale di Sicilia. "Siamo in prima linea in questo momento di emergenza - assicura -. In Sicilia turismo, ristorazione commercio al dettaglio e trasporti sono i settori che stanno patendo di piu'. Ma ci sono anche settori piu' resilienti come l'agroalimentare, farmaceutica e la piccola distribuzione alimentare e l'ict. Il nostro gruppo ha messo a disposizione 400 milioni di nuova liquidita' a favore delle imprese siciliane.

Liquidita' vera e immediatamente disponibile che oggi si sviluppa attraverso due forme di interventi con un finanziamento a 18 mesi meno un giorno e un secondo che permette l'utilizzare delle linee di credito commerciali gia' deliberate come cassa anche senza anticipare fatture. Due linee che si completano con la prima destinata anche a non clienti e la seconda a clienti". "Oltre a questo - spiega Monceri - c'e' la parte di moratorie sui mutui che e' una parte rilevante perche' puo' essere una soluzione importante fino a settembre. Siamo partiti sia su imprese e famiglie e abbiamo raccolto 3500 richieste di moratoria che andremo a evadere molto rapidamente per via telematica".

(ITALPRESS).

fsc/red

04-Apr-20 09:41

pulsante torna su