Ultime notizie:

  data news Ieri Champions. Juve eliminata dal Lione, nei quarti anche il Mancity        data news Ieri Approvata la riforma del Csm, mai più in magistratura chi viene eletto        data news Ieri Dl Agosto, via libera del Cdm. Conte "Sosteniamo lavoratori e imprese"        data news Ieri Atlantia, trattativa con Partners Group per cessione 49% Telepass        data news Ieri Gattuso "Il Barça è fortissimo, dobbiamo scalare l'Everest"       

Tris del Milan all'Olimpico, la Lazio ora a -7 dalla Juventus

data news
SAT 4 Jul | Italpress
Tris del Milan all'Olimpico, la Lazio ora a -7 dalla Juventus

ROMA (ITALPRESS) - Il Milan sbanca lo stadio Olimpico e batte 3-0 la Lazio nella 30^ giornata di Serie A. Doppio vantaggio nel primo tempo con i gol di Calhanoglu e Ibrahimovic su calcio di rigore, nella ripresa Rebic chiude definitivamente i conti. La sconfitta biancoceleste apre la fuga della Juventus, ora a +7 sui capitolini dopo il successo nel derby.

Inzaghi e' senza attacco, vista l'assenza degli squalificati Immobile e Caicedo, mentre la novita' in casa rossonera e' il ritorno di Ibrahimovic da titolare. Le prime opportunita' sono biancocelesti con Correa e la punizione di Milinkovic-Savic. Il vantaggio pero' lo trovano i rossoneri al 23' grazie a un'invenzione di Calhanoglu (uscira' per infortunio alla mezz'ora). La squadra di Inzaghi va di nuovo sotto, come contro Fiorentina e Torino, poi rimontate e battute. La storia invece non si ripete. Ibrahimovic e' il migliore in campo, trova il raddoppio, annullato per fuorigioco. Arrivera' poco dopo, quando il tocco di braccio di Radu regala un calcio di rigore al Milan: dal dischetto al 34' lo svedese non sbaglia il gol dello 0-2. La reazione della Lazio si vede solo sul finire di primo tempo, con le due occasioni di Milinkovic-Savic e Luis Alberto. Piglio diverso nella ripresa per i biancocelesti, che trovano la rete con Lazzari, annullata per fuorigioco. Ma la personalita' della squadra di Pioli fa la differenza. Al 59' Rebic, subentrato a Ibra a inizio secondo tempo, chiude la partita con il gol del definitivo 3-0. Un risultato che allontana la Lazio dalla Juve e avvicina il Milan (sesto a quota 46) all'Europa League, in attesa di Napoli-Roma.

(ITALPRESS).

spf/glb/red

04-Lug-20 23:41

pulsante torna su