Ultime notizie:

  data news TUE 11 Aug Ferrarini, Intesa Sanpaolo guida la cordata per il rilancio        data news TUE 11 Aug Gasperini "Col Psg è dura ma c'è fiducia di poter fare bene"        data news TUE 11 Aug Coronavirus, nuovi casi in rialzo        data news TUE 11 Aug Roma, da Grillo via libera a Raggi per la ricandidatura "Daje!"        data news TUE 11 Aug Bonus Inps, Garante Privacy "Niente ostacoli a pubblicazione dei nomi"       

ROMA DOMENICO ABBO HA INCONTRATO I TECNICI DEL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE PER I LAVORI DEL TUNNEL DI TENDA

data news
TUE 28 Jan | Notizie - Attualità - Fuori Liguria
ROMA DOMENICO ABBO HA INCONTRATO I TECNICI DEL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE PER I LAVORI DEL TUNNEL DI TENDA

Questa mattina al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti una delegazione dei comuni della provincia di Imperia, rappresentati dal Presidente Domenico Abbo, nonché il Sindaco di Limone Piemonte Massimo Riberi e il Sindaco di Roccavione Germana Avena, hanno incontrato i tecnici del Ministero e i vertici dell’Anas alla presenza del Sottosegretario Sen. Salvatore Margiotta e dell’On.le Franco Vazio per fare il punto sui lavori del tunnel di
Tenda e sulle problematiche relative ai collegamenti ferroviari.
“L’incontro è stato proficuo - dichiarano i rappresentanti dei territori interessati - abbiamo chiesto con forza la ripresa dei lavori per la realizzazione del nuovo tunnel e il Sottosegretario Margiotta e i vertici dell’Anas ci hanno garantito che il prossimo 4 febbraio ci sarà l’incontro con la ditta appaltatrice per dirimere i punti ancora controversi. Riteniamo che non sia possibile procrastinare oltre la ripresa dei lavori ed abbiamo apprezzato, a questo riguardo, la ferma determinazione di Anas e del Ministero. Abbiamo inoltre avuto l’assicurazione che i lavori di manutenzione del vecchio tunnel saranno iniziati a breve e non creeranno gravi disagi alla viabilità essendo stata ipotizzata la sola chiusura notturna del tunnel per un periodo di quattro-cinque settimane. Per quanto concerne la ferrovia Cuneo-Nizza abbiamo saputo che la convenzione italofrancese è pronta e può essere firmata a breve. Sia il tunnel del Tenda sia la ferrovia saranno sul tavolo dei presidenti e relativi ministri nel summit Conte-Macron del 27 febbraio a Napoli e abbiamo avuto l'assicurazione che l'attenzione per le due infrastrutture del nostro territorio sarà altissima. Ringraziamo il Sottosegretario Margiotta e tutti i suoi collaboratori che hanno avuto sensibilità per i nostri problemi così come gli onorevoli Vazio e Gribaudo che hanno rispettata la promessa fatta negli scorsi mesi”.

pulsante torna su