Ultime notizie:

  data news Ieri La Roma vince 1-0 con il Gent nell'andata sedicesimi di Europa League        data news Ieri L'Inter vince in Bulgaria nell'andata dei sedicesimi di Europa League        data news Ieri Al via l'anno accademico dell'Universita' Europea di Roma        data news Ieri Miglior tempo Raikkonen a Barcellona, polemiche sul volante Mercedes        data news Ieri Vertenze del pubblico impiego, la Confsal chiede chiarezza al Governo       

ROMA DOMENICO ABBO HA INCONTRATO I TECNICI DEL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE PER I LAVORI DEL TUNNEL DI TENDA

data news
TUE 28 Jan | Notizie - Attualità - Fuori Liguria
ROMA DOMENICO ABBO HA INCONTRATO I TECNICI DEL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE PER I LAVORI DEL TUNNEL DI TENDA

Questa mattina al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti una delegazione dei comuni della provincia di Imperia, rappresentati dal Presidente Domenico Abbo, nonché il Sindaco di Limone Piemonte Massimo Riberi e il Sindaco di Roccavione Germana Avena, hanno incontrato i tecnici del Ministero e i vertici dell’Anas alla presenza del Sottosegretario Sen. Salvatore Margiotta e dell’On.le Franco Vazio per fare il punto sui lavori del tunnel di
Tenda e sulle problematiche relative ai collegamenti ferroviari.
“L’incontro è stato proficuo - dichiarano i rappresentanti dei territori interessati - abbiamo chiesto con forza la ripresa dei lavori per la realizzazione del nuovo tunnel e il Sottosegretario Margiotta e i vertici dell’Anas ci hanno garantito che il prossimo 4 febbraio ci sarà l’incontro con la ditta appaltatrice per dirimere i punti ancora controversi. Riteniamo che non sia possibile procrastinare oltre la ripresa dei lavori ed abbiamo apprezzato, a questo riguardo, la ferma determinazione di Anas e del Ministero. Abbiamo inoltre avuto l’assicurazione che i lavori di manutenzione del vecchio tunnel saranno iniziati a breve e non creeranno gravi disagi alla viabilità essendo stata ipotizzata la sola chiusura notturna del tunnel per un periodo di quattro-cinque settimane. Per quanto concerne la ferrovia Cuneo-Nizza abbiamo saputo che la convenzione italofrancese è pronta e può essere firmata a breve. Sia il tunnel del Tenda sia la ferrovia saranno sul tavolo dei presidenti e relativi ministri nel summit Conte-Macron del 27 febbraio a Napoli e abbiamo avuto l'assicurazione che l'attenzione per le due infrastrutture del nostro territorio sarà altissima. Ringraziamo il Sottosegretario Margiotta e tutti i suoi collaboratori che hanno avuto sensibilità per i nostri problemi così come gli onorevoli Vazio e Gribaudo che hanno rispettata la promessa fatta negli scorsi mesi”.

pulsante torna su