Ultime notizie:

  data news Ieri Fitch conferma il rating dell'Italia a BBB-, outlook stabile        data news Ieri Elicottero precipita nel Tevere, si cerca l'equipaggio        data news Ieri Sarri come Guardiola "Contro l'Atalanta come dal dentista"        data news Ieri Assopopolari, Sforza Fogliani riconfermato presidente all'unanimita'        data news Ieri Coronavirus, aumentano ancora i nuovi positivi, stabili i decessi       

CAMERA DI COMMERCIO MARCHIO DI QUALITA' PER I CERTIFICATI DI ORIGINE

data news
TUE 12 Mar 2019 | Notizie - Attualità - Liguria
CAMERA DI COMMERCIO MARCHIO DI QUALITA' PER I CERTIFICATI DI ORIGINE

Marchio di qualità per la Camera di Commercio Riviere di Liguria. L’ente ha ottenuto l'accreditamento al Network Internazionale dei Certificati di origine, istituito e amministrato dalla World Chamber Federation (ICC/WCF), per l'utilizzo del Marchio di qualità internazionale del certificato di origine. Il riconoscimento certifica la conformità agli standard internazionali delle procedure utilizzate per il rilascio dei certificati di origine.
Il marchio, che a breve farà la sua comparsa nella parte inferiore destra dei certificati di origine emessi, risponde al triplice obiettivo di rappresentare e promuovere il ruolo della Camera di Commercio come autorità competente al rilascio dei certificati di origine, diffondere l’utilizzo dei certificati in modalità telematica e verificare l’autenticità di un certificato di origine tramite il sito ufficiale della Federazione Internazionale delle Camere di Commercio.
“La certificazione significa che l’ente si impegna a rilasciare i documenti secondo i più alti livelli di qualità previsti dal manuale ICC/WCF International Certificate of Origin Guidelines” – spiega il presidente della Camera di commercio, Luciano Pasquale -. “In tal modo, si rafforza la credibilità del documento emesso, facilitandone l’accettazione da parte delle Dogane e degli importatori, attestando la trasparenza, indipendenza e affidabilità nei procedimenti di emissione”.
Ad oggi sono circa venti le Camere di commercio italiane accreditate ICC/WCF, tra cui Genova, Milano-Lodi-Brianza, Bologna, Firenze, Padova, Reggio Emilia, Roma, Treviso-Belluno, Venezia-Rovigo e Vicenza.
Per illustrare le nuove opportunità e presentare le nuove disposizioni ministeriali relative alla certificazione per l’estero, la Camera organizza un incontro riservato alle imprese in calendario giovedì 14 marzo alle 14,30 nella Sala Magnano di Palazzo Lamba Doria a Savona (che potrà essere seguito anche in web-conference dalle sedi di Imperia e La Spezia della Camera di commercio).
All’evento prederanno parte il presidente della Camera di Commercio Riviere di Liguria, Luciano Pasquale, e, per Unioncamere, Alessandra Procesi dell’Ufficio convenzioni internazionali per il commercio estero e tachigrafi digitali.

pulsante torna su