Ultime notizie:

  data news Oggi Camera, Fico "Intollerabile richiesta bonus partite Iva"        data news Oggi Antonio Banderas positivo al Covid, 60esimo compleanno in quarantena        data news Oggi Ferrovie, alta velocità Verona-Padova, al via lavori per 2,5 mld        data news Oggi Micciché "io candidato governatore in Sicilia? Non sono concorrente"        data news Oggi Trenitalia, 23 Frecciarossa 1000 per l'alta velocità in Spagna       

ALASSIO I CONTROLLI PER LE MISURE COVID 19 DALLA FESTIVITA' DELLA PASQUA AL 1 MAGGIO ARMA DEI CARABINIERI

data news
MON 4 May | Notizie - Cronaca - Alassio
ALASSIO I CONTROLLI PER LE MISURE COVID 19 DALLA FESTIVITA' DELLA PASQUA AL 1 MAGGIO ARMA DEI CARABINIERI

Oltre ai controlli relativi all’osservanza delle misure contenitive del COVID, tutti i comandi dipendenti della Compagnia di Alassio, nel proprio ambito territoriale, durante le festività pasquali, i lunghi ponti del 25 aprile e 1 maggio, hanno continuato a presidiare il territorio, con continui controlli alle zone periferiche, alle stazioni ferroviarie, alle zone industriali e artigianali. Controlli sui bus di linea, durante le ore serali e notturne, posti di controllo nei punti nevralgici di tutto il territorio alassino.
Tre le persone arrestate: un cittadino di Cisano Sul Neva, di anni 40, a cura della Stazione di Cisano Sul Neva, dovendo espiare un anno e 7 mesi per violazione della legge sugli stupefacenti; un cittadino rumeno, di anni 35,, a cura della Stazione di Villanova d’Albenga, in esecuzione di un provvedimento cautelare essendo stato ritenuto responsabile di una serie di furti commessi a Villanova e dintorni; un cittadino di Alassio, a cura della Stazione di Alassio, destinatario di un provvedimento cautelare essendo stato ritenuto responsabile di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. La stazione di Laigueglia ha denunciato 4 persone, tre delle quali ritenute responsabili, a conclusione di indagini, di spaccio di sostanze stupefacenti, l’ultima per detenzione e spendita di banconote false. Quest’ultimo , nella propria abitazione, a seguito di perquisizione, è stato trovato in possesso di varie banconote di 50’00 e 200’00 – false - pronte per essere utilizzate per eventuali acquisti. Un coniuge violento, responsabile di atti persecutori nei confronti della moglie è stato allontanato dalla propria abitazione di Villanova d’Albenga, a cura dei Carabinieri della Stazione di Villanova d’Albenga, che avevano seguito il caso, richiesto e successivamente eseguito il provvedimento cautelare emesso dal Gip del Tribunale di Savona. L’aliquota radiomobile ha denunciato un pregiudicato di Andora, di anni 30, sorpreso ancora a bordo del ciclomotore, senza aver conseguito la patente, dove aveva occultato degli arnesi da scasso, poi sequestrati. Sempre i Carabinieri della radiomobile, su richiesta dei controllori dell’ autobus della linea TPL, ad Alassio, hanno denunciato, per ricettazione, un cittadino tunisino di anni 20, residente a Sanremo, trovato in possesso di un carnet di biglietti da viaggio, risultati rubati ad una persona di Villanova d’Albenga, denunciati presso quel Comando. Due persone della provincia di Torino, di anni 60, a conclusione di indagini, sono state denunciate dai carabinieri della Stazione di Cisano Sul Neva, essendo emersi profili di responsabilità per una truffa commessa ON LINE ad un cittadino di Cisano, dal quale, in modo ingannevole, si erano fatti bonificare, la somma di euro 500’00 per acquistare un motore, risultato poi inesistente. Ai servizi di controllo del territorio hanno preso parte attiva, in tutte le fasi operative, anche i Carabinieri del nucleo cinofili e del 15 NEC di Villanova d’Albenga, che hanno cooperato in modo sinergico con i reparti territoriali, fornendo un rilevante supporto operativo.

pulsante torna su