Ultime notizie:

  data news Ieri Scuola, Azzolina "Assumeremo 85mila docenti a tempo indeterminato"        data news Ieri Il Siviglia vince 2-0, Roma eliminata negli ottavi di Europa League        data news Ieri Meloni "Blocco licenziamenti solo con pagamento della Cig"        data news Ieri Speranza "Riapriranno tutte le scuole, obiettivo piena sicurezza"        data news Ieri Festa Cinema, i capolavori di Morricone protagonisti del red carpet       

MEDICO AGGREDITO IN OSPEDALE A BORDIGHERA, INTERVENTO DI CGIL E ORDINE DEI MEDICI

data news
FRI 7 Feb | Notizie - Cronaca - Bordighera
MEDICO  AGGREDITO IN OSPEDALE A BORDIGHERA, INTERVENTO DI CGIL E ORDINE DEI MEDICI

La FP CGIL Imperia nell'esprimere solidarietà al medico vittima di insulti, minacce e aggressione fisica da parte di un utente, presso il Punto di Primo Intervento, denuncia e condanna fortemente questo «misero e ignobile atteggiamento di violenza che ormai sembra dilagare in ogni ambito». Lo dice il segretario generale di Fp Cgil Tiziano Tomatis, che scrive: «Più volte in passato la FP CGIL aveva chiesto e sollecitato l'ASL nel provvedere a dare maggior sicurezza agli operatori che operano all'interno della Struttura ospedaliera in virtù dei numerosi episodi, seppur di minor gravità ma che indicavano palesemente un clima lavorativo alterato e fortemente condizionato da aggressioni verbali. Ciò che è accaduto al Medico possa essere di monito ai Dirigenti dell'Azienda nell'accogliere la richiesta sindacale per garantire sicurezza e tutela agli operatori e agli utenti che già in situazioni di malattia si ritrovano a episodi violenti ed estremante pericolosi per l'incolumità. Il personale è ovviamente impaurito e lamenta difficoltà nell'espletare serenamente il proprio lavoro di assistenza e cura. La FP CGIL ha già provveduto a segnalare con forza alla stesa ASL un immediato ricorso all'assunzione di guardie giurate e/o prevedere la presenza di un posto di Polizia all'interno del nosocomio».
Il Consiglio dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Imperia, in merito alla stessa vicenda, «esprime piena solidarietà al collega aggredito nella giornata di ieri durante lo svolgimento della propria attività professionale presso il Punto di Primo Intervento dell’Ospedale di Bordighera e condanna ancora una volta tali ignobili episodi di violenza nei confronti dei Medici e degli Operatori Sanitari». Scrive l’Ordine dei Medici: «È inaccettabile che il Professionista Sanitario, su cui si fonda uno dei servizi fondamentali di un paese che vuol dirsi civile, ovvero il Servizio Sanitario Nazionale, si trovi a dover fare i conti con episodi di questo genere, indice del clima sociale che sta alla base del dilagare di questo intollerabile fenomeno. Alla Dirigenza della ASL 1 Imperiese e alle Autorità responsabili dell’Ordine Pubblico e della sicurezza dei cittadini si chiede di intervenire prontamente con misure idonee e risolutive per fronteggiare una situazione che è oramai divenuta di emergenza assoluta».

pulsante torna su