Ultime notizie:

  data news TUE 11 Aug Ferrarini, Intesa Sanpaolo guida la cordata per il rilancio        data news TUE 11 Aug Gasperini "Col Psg è dura ma c'è fiducia di poter fare bene"        data news TUE 11 Aug Coronavirus, nuovi casi in rialzo        data news TUE 11 Aug Roma, da Grillo via libera a Raggi per la ricandidatura "Daje!"        data news TUE 11 Aug Bonus Inps, Garante Privacy "Niente ostacoli a pubblicazione dei nomi"       

VENTIMIGLIA DOPPIO ARRESTO DELLA POLIZIA DI STATO NEI CONFRONTI DI DUE CITTADINI STRANIERI

data news
THU 5 Mar | Notizie - Cronaca - Ventimiglia
VENTIMIGLIA DOPPIO ARRESTO DELLA POLIZIA DI STATO NEI CONFRONTI DI DUE CITTADINI STRANIERI

Nel pomeriggio di ieri a Polizia di Stato ha arrestato, a Ventimiglia, nella valle
Roja, un uomo di 38 anni di nazionalità libica.
L’intervento origina da uno dei consueti controlli eseguiti dal personale delle
Forze di Polizia nella territorio di Ventimiglia e dintorni.
A seguito del controllo, lo straniero risultava ricercato su tutto il territorio
nazionale per l’esecuzione di un‘ordinanza di custodia cautelare in carcere
emessa dal Tribunale di Roma. Estorsione, con l’aggravante della violenza
fisica esercitata sulla vittima, il reato di cui si era reso responsabile nel
gennaio scorso nella capitale.
Numerosi i pregiudizi di polizia a suo carico per resistenza a pubblico
ufficiale, spaccio di sostanze stupefacenti e favoreggiamento
dell’immigrazione clandestina; oltre a ciò i poliziotti verificavano che lo stesso
aveva declinato false dichiarazioni sulla propria identità personale,
probabilmente nel tentativo (motivo per cui verosimilmente si trovava nella
città di confine) di espatriare in Francia ed evitare la cattura e il carcere.
Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Ventimiglia, pertanto,
eseguivano la misura cautelare conducendo in serata il fermato nella casa
circondariale di Imperia. Lo denunciavano inoltre all’Autorità Giudiziaria per il
reato di false dichiarazioni sull’identità personale.
Nel corso della notte, la pattuglia di turno della Squadra Volanti fermava un
giovane che, mentre si trovava in un esercizio commerciale del centro cittadino di
Ventimiglia, si atteggiava con comportamenti fastidiosi nei confronti dei dipendenti
del negozio.
I poliziotti, immediatamente l’interventi a seguito di richiesta al 112, intercettavano il
soggetto e lo identificavano, constatando in tal modo che lo stesso – egiziano di 18
anni – oltre ad avere una serie di precedenti penali per reati contro la persona e il
patrimonio, era già stato espulso dal territorio nazionale e si trovava dunque in una
situazione di clandestinità.
Gli operatori procedevano al suo arresto
Il processo per direttissima si è svolto nella mattinata di oggi nel Tribunale di
Imperia, l’arresto è stato convalidato.

pulsante torna su