Ultime notizie:

  data news Oggi Coronavirus, Conte "Su verbali Cts nulla da nascondere"        data news Oggi Cagnotto lascia, niente Tokyo "Dura, ma scelgo la famiglia"        data news Oggi Conte "L'Inter deve meritarsi la semifinale, attenti al Bayer"        data news Oggi Juventus, Pirlo "Felice e fiero, pronto per questa fantastica chance"        data news Oggi Capolavoro Verstappen a Silverstone, Leclerc chiude quarto       

ANDORA, PASSEGGIATA FRA GLI ULIVI PER BAMBINI DELLA SCUOLA PRIMARIA DI ANDORA

data news
FRI 24 Jan | Notizie - Manifestazioni / Eventi - Andora
ANDORA, PASSEGGIATA FRA GLI ULIVI PER BAMBINI DELLA SCUOLA PRIMARIA DI ANDORA

Passeggiata fra gli ulivi, con merenda a base di pane e olio, per 10 classi della scuola Primaria di Via Cavour ad Andora. La giovane comitiva ha percorso un itinerario verde che, partendo da località Molino Nuovo, ha attraversato il borgo di Duomo, numerosi uliveti per arrivare in Località Garassini di Conna: qui i bambini hanno consumato uno spuntino a base di pane e olio extravergine d’oliva, offerto da alcuni genitori.

Gli alunni erano accompagnati dai docenti, dall'assessore alla Cultura e alle Politiche Scolastiche, Maria Teresa Nasi e dall'Assessore all'Agricoltura, Marco Giordano che hanno aiutato la scuola a individuare un percorso semplice e che toccasse gli uliveti e alcune zone caratteristiche dell’entroterra.

Ispirata alla "Camminata fra gli ulivi", che ogni anno il Comune di Andora organizza con grande successo, la "Passeggiata fra gli ulivi" è dedicata alle scuole e ha l'obiettivo di fare conoscere e apprezzare ai bambini il territorio e le sue culture tradizionali.


"Un'escursione in tutta sicurezza su percorsi puliti, già testati con altri eventi e accompagnata dai militi della Croce Bianca di Andora e dai volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile -hanno dichiarato gli Assessori Nasi e Giordano - Il contatto con la natura va a completare il lavoro già fatto dalle insegnanti che da sempre approfondiscono con gli studenti i temi ambientali e quelli della valorizzazione delle culture locali e dei prodotti tipici come l'olio extravergine d'oliva. Un’esperienza che va certamente replicata anche con altre classi e con la scuola Secondaria di primo grado. Per i bambini è stato interessante scoprire anche l’impegno dei militi e dei volontari. Hanno, infatti, potuto vedere una delle vasche di raccolta dell’acqua che vengono utilizzate dalla Protezione Civile in caso di incendi e vedere da vicino i mezzi da loro utilizzati ".

pulsante torna su