Ultime notizie:

  data news Oggi LECTIO MAGISTRALIS DI PAOLO MIELI A IMPERIA        data news Oggi LA POLIZIA DI STATO ARRESTA UN TUNISINO A VENTIMIGLIA, AUTORE DI NUMEROSI REATI        data news Oggi ENTROTERRA: DAL CAI LIGURIA IL PROGETTO PER LA TUTELA E LA VALORIZZAZIONE DELLA RETE DI FRUIZIONE ESCURSIONISTICA DELLA LIGURIA        data news Ieri SANREMO : CONSEGNATO AD ADAMO IL PREMIO VAGONATE DI VINILE        data news Ieri ALTERNANZA SCUOLA LAVORO FABIO NATTA INCONTRA GLI STUDENTI       

UCINA XXIX PREMIO PIONIERI DELLA NAUTICA 2018

data news
THU 14 Jun | Notizie - Manifestazioni / Eventi - Genova
UCINA XXIX PREMIO PIONIERI DELLA NAUTICA 2018

La giornata di lavori della Convention UCINA SATEC 2018 si è chiusa ieri sera con la XXIX edizione del Premio Pionieri della Nautica.

L’Ammiraglio Nunzio Martello, Capo 1° Reparto – Personale del Corpo delle Capitanerie di Porto, e Carla Demaria, Presidente di UCINA Confindustria Nautica, hanno consegnato, nel giardino di Villa Durazzo, il XXIX Premio Pionieri della Nautica. Per la categoria manager, sono stati premiati Giuseppe Carnevali, presidente fino a pochi mesi fa e co-fondatore di Navionics, l’azienda che 35 anni fa lanciò Geonav, il primo plotter cartografico della storia e Ruggiero Di Luggo, Presidente, con i suoi 92 anni, del cantiere Fiart Mare, le cui capacità imprenditoriali gli sono valse l’onorificenza dell’Ordine al Merito del Lavoro. Per la categoria maestranze, ha ricevuto il riconoscimento di Pioniere della Nautica Adriano Patrignani, professionista dalle grandi qualità lavorative ed umane che iniziò la sua carriera in Chris Craft ltaly. Ad Hugo Andreae è andato il premio per la categoria giornalisti stranieri: direttore di Motor Boat & Yachting, vanta una lunga esperienza nel campo del giornalismo nautico. Per la categoria progettisti e designer, è stato premiato Gabriele Zucconi, ingegnere dalla lunga esperienza in Marina che ha fatto la storia, insieme ai F.lli Rossi, dei cantieri Rossinavi. A Franco Pace è stato, invece, riconosciuto il premio per la categoria giornalisti italiani per le sue fotografie che, da trent’anni, raccontano il mare e il fascino della vela, facendone un reporter noto a livello internazionale

pulsante torna su