Ultime notizie:

  data news Ieri Scuola, Azzolina "Obiettivo e' tornare in presenza"        data news Ieri Fedez querelato dal Codacons "Onorificenze per aver dato una mano..."        data news Ieri Bruce Springsteen "Ancora schiavismo negli Usa"        data news Ieri Spadafora "Semifinali Coppa Italia il 12 e 13 giugno"        data news Ieri Gasperini replica al Valencia "Una polemica offensiva"       

LA FINALE DEL TORNEO DI CALCIO SORRIDI CON PIETRO ONLUS

data news
WED 30 Jan 2019 | Notizie - Sport - Imperia
LA FINALE DEL TORNEO DI CALCIO SORRIDI CON PIETRO ONLUS

Si è concluso ieri sera il primo torneo di calcio a 7 organizzato dalla SorridiconPietro Onlus, iniziato nel mese di Novembre.
ll torneo si è svolto in 7 giornate, con partite di sola andata: solo le prime quattro squadre hanno passato il girone, aggiudicandosi così il passaggio a quello successivo (la prima squadra è andata ad affontare la quarta e la seconda si è scontrata con la terza).
Ma parliamo di punteggi: chi ha vinto e chi ha perso? In testa alla classifica troviamo i Brusabaracche, che hanno sconfitto in finale gli Acquamarina 5-2, i quali si sono aggiudicati quindi il secondo posto. A completare il podio la Cooperativa il Faggio, vincente ai rigori 4-3 su Young Boys, che si posiziona al quarto posto.
Non si può dire peròche nessuno sia realmente rimasto sconfitto, visto che il ricavato di queste giornate di calcetto amatoriale andrà a sostegno del progetto, portato avanti ormai da parecchi anni, della SorridiconPietro Onlus, Diamo Qualità alla Vita, con cui l'associazione si propone di fornire cure palliative pediatriche a bambini da 0 a 17 anni affetti da rare ed incurabili malattie, in particolare formando una equipe di volontari costituita da diverse figure professionali specializzata proprio in questo ambito, che possa seguire il paziente a casa propria.
L'associazione ci tiene a ringraziare chiunque abbia partecipato all'evento, in particolare le altre squadre giocanti: Impianti Elettrici Labozzetta, 53, Cooperativa Goccia e ScP (squadra della Onlus, capitanata da uno dei ragazzi dell'associazione, Christian Vescino).

pulsante torna su