Ultime notizie:

  data news TUE 11 Aug Ferrarini, Intesa Sanpaolo guida la cordata per il rilancio        data news TUE 11 Aug Gasperini "Col Psg è dura ma c'è fiducia di poter fare bene"        data news TUE 11 Aug Coronavirus, nuovi casi in rialzo        data news TUE 11 Aug Roma, da Grillo via libera a Raggi per la ricandidatura "Daje!"        data news TUE 11 Aug Bonus Inps, Garante Privacy "Niente ostacoli a pubblicazione dei nomi"       

ANDORA, STOP AGLI SPRECHI CON LA MENSA SCOLASTICA SELF SERVICE

data news
THU 23 Jan | Servizi - Attualità - Andora

Andora dice stop agli sprechi con la nuova mensa della scuola media “Benedetto Croce”, nella quale i pasti sono serviti in modalità self service. E mentre gli studenti più grandi del plesso di via Cavour mettono nel piatto solo le pietanze che hanno deciso di mangiare, ai piccoli delle scuole Primarie “Novaro” è proposto un menù etnico che, in vari appuntamenti, serve loro piatti tipici della tradizione di altri paesi. Si va dal cous cous con verdure del Marocco, al cheeseburger americano con le patatine. Il bancone self service, voluto dall’Amministrazione guidata dal sindaco Mauro Demichelis con il rinnovo della mensa, è piaciuto ai ragazzi della scuola Secondaria di Primo grado, che hanno trovato arredi del tutto simili a quelli delle scuole americane delle loro serie televisive preferite e si sono velocemente abituati alle file ordinate e a gestire autonomamente il pasto scegliendo nel menù proposto. Il progetto del menù etnico, invece, inizia per gli alunni delle scuole Primarie già in aula, dove gli insegnanti presentano anche la cultura, gli usi e i costumi dei paesi di provenienza dei cibi. Il progetto è stato seguito dall’assessore alle Politiche scolastiche Maria Teresa Nasi.

pulsante torna su