Ultime notizie:

  data news Ieri Scuola, Azzolina "Obiettivo e' tornare in presenza"        data news Ieri Fedez querelato dal Codacons "Onorificenze per aver dato una mano..."        data news Ieri Bruce Springsteen "Ancora schiavismo negli Usa"        data news Ieri Spadafora "Semifinali Coppa Italia il 12 e 13 giugno"        data news Ieri Gasperini replica al Valencia "Una polemica offensiva"       

COLDIRETTI: CON IL FREDDO DANNI ALLE COLTURE E COSTI PIU’ ELEVATI

data news
WED 6 Feb 2019 | Servizi - Attualità - Liguria

Dopo il freddo pungente, è arrivata la neve a colpire soprattutto le zone dell’entroterra ligure, dove le perdite di verdure e ortaggi vanno a sommarsi a quelle di inizio anno che, anche a livello nazionale, hanno ridotto le disponibilità di prodotto sui mercati. Lo evidenzia la Coldiretti attraverso il presidente regionale e imperiese Gianluca Boeri e il Delegato Confederale Bruno Rivarossa. I vertici dell’associazione di categoria sottolineano anche come lo sbalzo termico abbia avuto un inevitabile impatto sui costi di riscaldamento delle produzioni in serra, che sono lievitati. Per Boeri e Rivarossa solo nei prossimi giorni si potrà stabilire la reale entità dei danni causati dal freddo soprattutto agli ortaggi in campo, mentre già chiaro è l’aumento dei costi sostenuti da vivaisti e floricoltori costretti a tenere costantemente riscaldate le serre per evitare gelate. Il rischio è quello di trovare in vendita prodotti non italiani e per questo Coldiretti rilancia ai consumatori l’invito a scegliere i produttori che aderiscono a Campagna Amica e garantiscono quindi la provenienza locale della loro merce.

pulsante torna su