Ultime notizie:

  data news Ieri IL SUD ITALIA STA DIVENTANDO UN'AREA DI PASSAGGIO        data news Ieri STRETTO DI MESSINA, COINCIDENZE PIÙ EFFICIENTI FRA TRENI E NAVI VELOCI        data news Ieri LA JUVE ABBRACCIA DE LIGT, RAIOLA "UN MIX FRA NEDVED E IBRA"        data news Ieri PRIMA VITTORIA PER EWAN AL TOUR DE FRANCE, CICCONE SFORTUNATO        data news Ieri DAL RUGBY AI GIOCHI DI TOKYO, GIAPPONE E ITALIA SEMPRE PIÙ VICINI       

COLDIRETTI: CON IL FREDDO DANNI ALLE COLTURE E COSTI PIU’ ELEVATI

data news
WED 6 Feb | Servizi - Attualità - Liguria

Dopo il freddo pungente, è arrivata la neve a colpire soprattutto le zone dell’entroterra ligure, dove le perdite di verdure e ortaggi vanno a sommarsi a quelle di inizio anno che, anche a livello nazionale, hanno ridotto le disponibilità di prodotto sui mercati. Lo evidenzia la Coldiretti attraverso il presidente regionale e imperiese Gianluca Boeri e il Delegato Confederale Bruno Rivarossa. I vertici dell’associazione di categoria sottolineano anche come lo sbalzo termico abbia avuto un inevitabile impatto sui costi di riscaldamento delle produzioni in serra, che sono lievitati. Per Boeri e Rivarossa solo nei prossimi giorni si potrà stabilire la reale entità dei danni causati dal freddo soprattutto agli ortaggi in campo, mentre già chiaro è l’aumento dei costi sostenuti da vivaisti e floricoltori costretti a tenere costantemente riscaldate le serre per evitare gelate. Il rischio è quello di trovare in vendita prodotti non italiani e per questo Coldiretti rilancia ai consumatori l’invito a scegliere i produttori che aderiscono a Campagna Amica e garantiscono quindi la provenienza locale della loro merce.

pulsante torna su