Ultime notizie:

  data news Ieri MotoGP, Marc Marquez sottoposto a secondo intervento chirurgico        data news Ieri Ponte Genova, Mattarella: "Importante accertare le responsabilita'"        data news Ieri Salini "Modello Genova e' remare tutti nella stessa direzione"        data news Ieri Ponte Genova, Conte: "Dimostrazione che il Paese sa rialzarsi e correre"        data news Ieri Ponte Genova, Toti "Rimettiamoci in cammino"       

SUBAPPALTI, NUOVA NORMA PREOCCUPA GLI EDILI DELLA PROVINCIA DI IMPERIA

data news
WED 13 Nov 2019 | Servizi - Attualità - Liguria

Una nuova normativa che scatterà dal prossimo primo gennaio preoccupa fortemente gli impresari edili della provincia di Imperia. Si tratta del decreto legge che prevede che le imprese appaltatrici debbano versare i contributi per i lavoratori delle imprese che operano in subappalto. La questione è stata sollevata da Ance, l’Associazione dei costruttori edili di Confindustria, che sottolinea come le imprese, già in difficoltà per la crisi, saranno ulteriormente penalizzate. Ogni impresa che ottiene un appalto dovrà infatti farsi versare una riserva economica dai subappaltatori per far fronte ai versamenti, oppure compensare tali spese sulle fatture, senza poter utilizzare il credito Iva. In questo modo quindi le imprese del settore avranno ancora meno liquidità. Il giudizio di Ance in merito è fortemente critico e di estrema preoccupazione, soprattutto per le imprese che operano nel settore delle costruzioni e dell’immobiliare. Secondo Ance, questa norma rischia di mettere a repentaglio la stessa sopravvivenza delle imprese, in un settore che non riesce ancora ad uscire da una crisi senza precedenti e che riveste un’importanza fondamentale per l’intera economia nazionale. Per questo l’associazione di Confindustria ritiene necessario e urgente provvedere alla soppressione della norma.

pulsante torna su