Ultime notizie:

  data news TUE 11 Aug Ferrarini, Intesa Sanpaolo guida la cordata per il rilancio        data news TUE 11 Aug Gasperini "Col Psg è dura ma c'è fiducia di poter fare bene"        data news TUE 11 Aug Coronavirus, nuovi casi in rialzo        data news TUE 11 Aug Roma, da Grillo via libera a Raggi per la ricandidatura "Daje!"        data news TUE 11 Aug Bonus Inps, Garante Privacy "Niente ostacoli a pubblicazione dei nomi"       

FRONTALIERI, MULE’: «LA BATTAGLIA CONTINUA FINCHE’ NON SI RISOLVE QUESTIONE TARGHE»

data news
THU 20 Feb | Servizi - Attualità - Ventimiglia

«Saluto con soddisfazione, seppur non posso nascondere la mia amarezza, l’approvazione all’unanimità alla Camera dei deputati del mio ordine del giorno che impegna il governo a risolvere presto e finalmente la situazione che riguarda i frontalieri e in particolare i lavoratori della provincia di Imperia». Lo afferma, in una nota, Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato. La battaglia di Mulè e di Forza Italia riguarda l’ottenimento della modifica del Codice della Strada, per evitare che lavoratori transfrontalieri, che circolano con veicoli con targhe estere, rischino multe pesanti o il sequestro del mezzo e la conseguente perdita del lavoro. Mulè ha evidenziato che il suo ordine del giorno in aula è stato votato e appoggiato da tutti i Partiti, con supporto unanime e ha lamentato ancora una volta il mancato accoglimento della stessa proposta nell’ambito della votazione del Decreto Milleproroghe, grazie alla quale la situazione sarebbe stata immediatamente risolta.

pulsante torna su