Ultime notizie:

  data news TUE 11 Aug Ferrarini, Intesa Sanpaolo guida la cordata per il rilancio        data news TUE 11 Aug Gasperini "Col Psg è dura ma c'è fiducia di poter fare bene"        data news TUE 11 Aug Coronavirus, nuovi casi in rialzo        data news TUE 11 Aug Roma, da Grillo via libera a Raggi per la ricandidatura "Daje!"        data news TUE 11 Aug Bonus Inps, Garante Privacy "Niente ostacoli a pubblicazione dei nomi"       

A VENTIMIGLIA CONTROLLI A CAMPIONE IN FRONTIERA SU CHI ARRIVA DALLA FRANCIA

data news
THU 12 Mar | Servizi - Cronaca - Ventimiglia

Ai valichi di frontiera di Ventimiglia e in particolare a San Ludovico, proseguono i controlli a campione da parte dell’Esercito Italiano sui veicoli in ingresso Stato, al fine del rispetto del Decreto ministeriale che impedisce gli spostamenti non motivati, nell’ambito della prevenzione alla diffusione del Coronavirus. I controlli fino a oggi non hanno comunque provocato code o problemi di traffico, ma, piuttosto, ne è sorto un problema politico. Il deputato francese delle Alpi Marittime Eric Ciotti infatti si è rivolto al primo ministro Èduard Philippe per chiedere che anche la Francia adotti lo stesso sistema dell’Italia e rafforzi i controlli alla frontiera per gli italiani che si recano a lavorare oltre confine. Ciotti nella sua lettera al primo ministro francese ha espresso stupore per il fatto che il confine con l’Italia, a Mentone, sia quasi chiuso sul versante italiano, ma resti completamente aperto su quello francese, consentendo agli italiani di andare senza alcun controllo nelle Alpi Marittime. Per il parlamentare, anche la Francia dovrebbe adottare immediatamente misure di prevenzione, così come sta facendo l’Italia, anticipando gli eventi, piuttosto che subirli.

pulsante torna su