Ultime notizie:

  data news Oggi A SCUOLA DI INTERNET CON TIM, SECONDA TAPPA NEL PALERMITANO        data news Oggi IMPERIA, PRIMA DI NATALE AL VIA I LAVORI PER LA FRANA DI STRADA SANT'AGATA        data news Oggi AL FESTIVAL DELLA SALUTE DI SANREMO MERCOLEDI’ SERA SI PARLERA’ DELL’OSPEDALE UNICO        data news Oggi DAL 19 AL 22 NOVEMBRE IL FESTIVAL DELLA SALUTE AL PALAFIORI DI SANREMO        data news Oggi MENINGITE, A GENOVA MUORE RAGAZZA DI 27 ANNI. LA REGIONE INCREMENTA VACCINAZIONI       

PER IL RILANCIO DI FORZA ITALIA BERLUSCONI PUNTA SU TOTI E LA CARFAGNA

data news
THU 20 Jun | Servizi - Politica

Alla fine, pace fatta fra Silvio Berlusconi e Giovanni Toti. Invece di rischiare una spaccatura in Forza Italia e la nascita di un nuovo movimento dalla convention “Italia in crescita”, programmata da Toti per il 6 luglio a Roma, Berlusconi, dopo un pranzo con il presidente della Regione Liguria, ha saputo ancora una volta sbaragliare le carte in tavola. E ieri sera ha annunciato che Giovanni Toti e Mara Carfagna, avranno il compito di coordinare Forza Italia, sulla base di indicazioni dello stesso Berlusconi, per presentare una proposta di modifica statutaria in occasione del Congresso Nazionale. La fase congressuale sarà avviata dal consiglio nazionale del partito di Berlusconi in programma il 13 luglio, nel corso del quale sarà valutata anche la possibilità di indire elezioni primarie per la scelta del leader. Sempre secondo quanto annunciato da Silvio Berlusconi, la proposta sarà elaborata unitamente al vicepresidente Antonio Tajani, alle capogruppo Anna Maria Bernini e Mariastella Gelmini. Tutte le deleghe sono limitate fino alla data del Congresso Nazionale. Giovanni Toti dal canto suo ha spiegato che pur avendo avuto parole dure, non ha mai messo in discussione il ruolo di Berlusconi, che è il padre fondatore di tutto questo mondo sul quale si gioca questa partita a scacchi e che resterà presidente a vita del partito che ha fondato. Tutto ciò, secondo Toti, non vuol dire che nel partito non si possano scegliere i dirigenti per via elettiva.

pulsante torna su