Ultime notizie:

  data news Ieri IL SUD ITALIA STA DIVENTANDO UN'AREA DI PASSAGGIO        data news Ieri STRETTO DI MESSINA, COINCIDENZE PIÙ EFFICIENTI FRA TRENI E NAVI VELOCI        data news Ieri LA JUVE ABBRACCIA DE LIGT, RAIOLA "UN MIX FRA NEDVED E IBRA"        data news Ieri PRIMA VITTORIA PER EWAN AL TOUR DE FRANCE, CICCONE SFORTUNATO        data news Ieri DAL RUGBY AI GIOCHI DI TOKYO, GIAPPONE E ITALIA SEMPRE PIÙ VICINI       

TG PEDIATRIA AGENZIA DIRE : DA REGIONE LAZIO 4,3 MLN A PMA, SIP: SUPPORTARE TUTTA LA MATERNITÀ

data news
THU 17 Jan | Speciali - Salute - Fuori Liguria

La Regione Lazio, con un decreto del Commissario ad acta, ha approvato le linee di indirizzo per l’utilizzo del Fondo per le tecniche di procreazione medicalmente assistita da ripartire tra i centri pubblici di PMA e favorire l’accesso alle cure. Il Fondo è pari a circa 4,3 milioni di euro. Alberto Villani, presidente della Sip, auspica che ci sia “una grande sensibilità da parte della Regione, e del governo in generale, verso tutti i problemi dell’infanzia e dei bambini, per cercare di trovare le soluzioni che favoriscano anche la maternità che non ha necessità di essere assistita dal punto di vista strettamente sanitario, ma che ha molta necessità di essere assistita in termini di supporto”.

AUMENTO PREMATURI, SIN LAZIO: DA FONDO PMA PIÙ INFO SU RISCHI

La natalità nella Regione Lazio ha subito un crollo negli ultimi 5 anni, con 2.300 nascite in meno tra il 2016 e il 2017. Sempre nel 2017 sono stati dimessi dalle Terapie intensive neonatali 565 neonati pretermine; tra le cause associate a queste nascite premature c’è anche la Procreazione medicalmente assistita. Lo fa sapere Andrea Dotta, presidente della Sin sezione Lazio, che aggiunge: “Vi è un numero molto elevato di coppie che fanno ricorso alla Pma rivolgendosi ad altre regioni o anche ad altri Stati”. Il fondo per la Pma è ‘un’iniziativa estremamente importante, è giusto concentrare gli impegni economici, soprattutto informativi e di conoscenza per le famiglie dei reali rischi e vantaggi del ricorso alla Pma”. Alla Dire il neonatologo illustra i rischi.

pulsante torna su