Ultime notizie:

  data news TUE 11 Aug Ferrarini, Intesa Sanpaolo guida la cordata per il rilancio        data news TUE 11 Aug Gasperini "Col Psg è dura ma c'è fiducia di poter fare bene"        data news TUE 11 Aug Coronavirus, nuovi casi in rialzo        data news TUE 11 Aug Roma, da Grillo via libera a Raggi per la ricandidatura "Daje!"        data news TUE 11 Aug Bonus Inps, Garante Privacy "Niente ostacoli a pubblicazione dei nomi"       

TG PEDIATRIA KAWASAKI. BURGIO: IN OCCIDENTE SINDROME ATTUALE È ATIPICA

data news
SUN 17 May | Speciali - Salute - Fuori Liguria

La sindrome di Kawasaki è “sempre stata un piccolo mistero” e quella “segnalata a Bergamo o in Gran Bretagna è una forma atipica”, che potremmo definire ‘Covid-Kawasaki’. “Il collegamento” tra Covid-19 e questa sindrome sicuramente “è interessante e corretto”. Già dopo l’epidemia di Sars, difatti,”i Coronavirus erano stati ipotizzati come possibili agenti ‘trigger’”. Insomma, “il Sars-Cov-2 potrebbe anche aiutarci a capire qualcosa in più della Kawasaki, perché se un nuovo virus può innescarla vuol dire che non è sempre lo stesso agente a causarla”. A parlarne è Ernesto Burgio, pediatra membro dell’Eceri e del gruppo di specialisti per la Covid-19 nella Sipps.

pulsante torna su