A Licia Colò il Premio Alassio per l’Informazione Culturale

“Alassio, da molti anni attenta alla cultura nelle sue diverse espressioni, propone un premio unico nel suo genere, quello per l’informazione culturale. Tema quanto mai rilevante in una società come quella odierna bombardata da una comunicazione continua e non sempre verificata. Anche quest’anno a inizio settembre saliranno sul palco di Alassio, nella grande piazza affacciata sul mare, personalità di primo piano”. Giulio Anselmi, presidente della giuria del Premio Alassio per l’Informazione Culturale presenta così la nuova edizione dell’iniziativa che avrà i riflettori puntati il 2 settembre prossimo, in Piazza Partigiani.”L’anno scorso – prosegue Anselmi – avevamo individuato in Alberto Angela un esponente di un’area particolarmente importante della cultura scientifica, noto paleontologo e divulgatore, soprattutto in tv. Altrettanto noto è il nome cui sarà assegnato il premio quest’anno. Anch’esso è stato reso reso popolare dalla televisione e avvicinato all’opinione pubblica dalla scelta professionale che rappresenta la cifra di una carriera: difesa dell’ambiente e amore per gli animali. Particolarmente sentiti da un’opinione pubblica allarmata per il proprio futuro, questi temi sono resi più attraenti da spettacolari immagini di viaggio nei cinque continenti”.Licia Colò, nota conduttrice e autrice televisiva, scrittrice e blogger, conosciuta al grande pubblico come presentatrice di programmi di viaggi tra cui “Alle falde del Kilimangiaro” e per la sua attività di divulgazione scientifica, è infatti la vincitrice del Premio Alassio per l’Informazione Culturale che giunge quest’anno alla sua sedicesima edizione.Sarà ad Alassio il 2 settembre, sul palco allestito in Piazza Partigiani nell’ambito del Festival della Cultura, insieme a Francesco Manzitti, vice presidente della giuria del premio e a Neri Marcorè, già presentatore del Premio Letterario Nazionale Alassio Centolibri – Un Autore per l’Europa, che si affiancheranno in un’intervista a due voci per conoscere meglio la vincitrice del Premio per l’Informazione Culturale e il suo percorso professionale.”Sono davvero felice della scelta compiuta dalla giuria – commenta Paola Cassarino Consigliera incaricata alla Cultura del Comune di Alassio – intanto, e non è banale, perché dopo quindici anni di premi a figure maschili, per la prima volta abbiamo uno splendido volto femminile; poi per i temi che Licia Colò affronta quotidianamente che sento molto vicini e oggi più che mai fondamentali per il futuro della nostra società. Mi aspetto in questa serata di fine estate di parlare di ambiente, parlare di animali con la delicatezza e l’eleganza con cui Licia ha sempre condotto i suoi programmi: sarà una serata davvero speciale. In un certo senso in questa serata confluiscono le mie due deleghe, quella alla Cultura e quella alla Protezione degli Animali”.

One Reply to “A Licia Colò il Premio Alassio per l’Informazione Culturale”

Lascia un commento