Addio a Linitto Quartara, Alassio in lutto

Socio storico della Soms di Alassio e tifoso della Juventus. La città del Muretto piange la scomparsa di Nicola Quartara, per tutti «Linitto». Aveva 85 anni. Il «Bar Brattin», davanti all’hotel Toscana, era da anni diventata la sua seconda casa. Linitto, infatti, abitava poco lontano in vico Al Tienna. Prima di essere ricoverato in ospedale era facile incontrarlo nel locale di Enrico Nattero. Immancabile il caffè al mattino, le chiacchiere con gli amici e quello al pomeriggio. Non solo Juve, «Linitto» era tifoso anche dell’Alassio dove aveva giocato come portiere. Sui social una pioggia di attestati di stima e cordoglio. Il funerale di Nicola «Linitto» Quartara sarà celebrato venerdì alle 10 nella chiesa di Sant’Ambrogio ad Alassio, mentre giovedì sera alle 20.30 sarà recitato il Rosario.

Lascia un commento