“Cornici narrative: metanarrazione della violenza nell’arte”, domani la chiusura della mostra ad Albenga

Ultimo giorno domani al Museo Civico di Albenga per la mostra «Cornici narrative: metanarrazione della violenza nell’arte». Si tratta dell’esposizione dei manifesti contro la violenza sulle donne elaborati dagli studenti e dalle studentesse del corso di grafica e comunicazione dell’istituto Falcone di Loano. La mostra è stata realizzata con la collaborazione del Centro Antiviolenza Artemisia Gentileschi. Da tempo opera sul territorio. E’ gestito da volontarie dell’associazione: fra loro ci sono operatrici, consulenti legali sia civiliste che penaliste – tutte iscritte al gratuito patrocinio, consulenti psicologhe e psicoterapeute. E’ nato nell’anno 2009, da un’unione delle forze dello Zonta Club Alassio Albenga e della Caritas Diocesana di Albenga-Imperia. L’inaugurazione del gruppo risale al mese di novembre 2009, con l’apertura di due sedi operative, ad Albenga e Loano. All’iniziativa collaborano anche lo Zonta Club Alassio-Albenga e la sezione di Albenga della Fidapa. La mostra gode del patrocinio del Comune di Albenga. E’ possibile visitare la mostra dalle 16 alle 18. Saranno gli studenti a guidare i visitatori tra i loro lavori.

Lascia un commento