Giornata speciale per Celle Ligure, entra a far parte ufficialmente del circuito dei “Borghi più belli d’Italia”

Giornata speciale per Celle Ligure, domenica prossima, 22 gennaio: Celle entrerà a far parte ufficialmente del circuito dei “Borghi più belli d’Italia”, con la consegna della bandiera istituzionale e verrà inaugurato il Centro Socioculturale intitolato al pittore Raffaele Arecco. Si terrà , nel contempo, come da tradizione già da parecchi anni ripresa, la festa del quartiere di San Sebastiano, in occasione della ricorrenza del Santo, anche Patrono della Polizia Locale, il 20 gennaio. Spettacoli, esposizioni e mercatini, animazione per bambini ed offerte gastronomiche, faranno da cornice agli eventi.

L’ ammissione di Celle fra i Borghi più belli d’Italia, condivisa in Liguria con altri tredici comuni, risultato di attente verifiche da parte dell’Associazione, è stata voluta dall’Amministrazione per mettere in evidenza nazionale e per la concreta valorizzazione del centro storico del paese, per le sue pregevoli caratteristiche.

Il nuovo Centro socioculturale intitolato al pittore cellese Raffaele Arecco, in via Avogadro, è stato realizzato, a seguito della demolizione dell’ex cinema Giardino, in abbandono da tempo, a cura della Società Punta dell’Olmo, che sta ristrutturando l’area delle ex Colonie Bergamasche, come previsto dalla convenzione urbanistica con il Comune di Celle. Finalmente, con la denominazione del nuovo Centro, si è assegnato il dovuto riconoscimento a Raffaele Arecco (1916-1998), la cui personalità artistica è ormai al vaglio della Critica e della Storia dell’Arte.

La nuova struttura si eleverà su due piani: il piano terra, con una superficie complessiva di circa 355 metri quadrati, sarà adibito ad archivio comunale amministrativo e storico, ed il piano rialzato a sala polifunzionale, con una superficie di circa 250 metri quadrati ed una annessa terrazza di circa 170 metri quadrati . Tale spazio segnerà un passo senza precedenti, per Celle, per la realizzazione di spettacoli, concerti, convegni ed incontri. E’ prevista l’apertura al pubblico degli archivi, a giornate determinate, per la consultazione. Sarà lì custodita,  tra l’altro, la copia originale degli statuti di Celle del 1414, il cosiddetto “Negrin”.

Troveranno posto, nei locali del Centro, i quadri di Raffaele Arecco lasciati in donazione al Comune dalla vedova Isabella Carabelli, scomparsa nel 2021, ed un dipinto del XVII secolo, “Pesca in maschera”, raffigurante una scena carnevalesca, attualmente in restauro da parte di Stefano Meirana, che il Comune di Celle ha ripreso in possesso dalla Pinacoteca di Savona, cui era stato affidato in custodia, per le cospicue dimensioni, dopo che il Comune lo ebbe ricevuto in dono negli anni 1930. In orari che verranno pubblicizzati sarà possibile assistere alle operazioni di restauro

Di seguito il programma della giornata:

ore 11.00: Inaugurazione del centro socioculturale Raffaele Arecco; con esposizione delle opere del pittore Raffaele Arecco donate al comune dalla signora Isabella Carabelli Arecco;

ore 11.30: Consegna della bandiera dell’’Associazione “I borghi più belli d’Italia”;

ore 15.00: Tributo a Fabrizio De Andrè: Aldo Ascolese in concerto in via Boagno;

ore 15.30: Festa di San Sebastiano: momento religioso coi rintocchi dell’antica campana e la lettura della preghiera della Polizia Locale in Piazza San Sebastiano;

ore 16.00: proiezioni di immagini del paese di Marco Ferrando, in  Piazza San Sebastiano.

Dalle ore 10.00:

Esposizione dei ceramisti della Baia della Ceramica, in via Boagno (Marcello Mannuzza, Caterina Ricci, Beatrice Minuto, Lea Gobbi, Marilisa Vrani, Jorge Felix Diaz, Paolo Pastorino. Gianluca Cutrupi, Roberto Giannotti, Leony Mordeglia); “Immagini del borgo”, FotoClubCelle, Sala Consiliare Palazzo Comunale via Boagno; Mercatino dell’artigianato, sul Lungomare centro; “Fiori e piante nel borgo”, Piazza del Popolo.

Dalle ore 11.00:

Mostra per il 75esimo anniversario della Polizia Locale, centro socioculturale Raffaele Arecco, via Avogadro;

Dimostrazione di pesto al mortaio;

Nel pomeriggio:

Animazione per bambini con i giochi gonfiabili in piazzetta Arecco e Ludobus sul Molo Crocetta.

Il Comune di Celle esprime il più sentito ringraziamento alle Associazioni sempre sono in prima linea nella collaborazione alla realizzazione degli eventi: Avis Celle Ligure, Associazione Nazionale Alpini, Gruppo di Protezione Civile “Tonino Mordeglia”,  Associazione Çele Nautica

Lascia un commento