Gelato Day 2023: la Liguria si cimenta con “Apfelstrudel”

Polpa di mela, una spolverata di cannella, uva sultanina e pangrattato: questi gli ingredienti base protagonisti di “Apfelstrudel”, il gusto di origine austriaca scelto per l’undicesima edizione della Giornata europea del Gelato artigianale, in programma oggi 24 marzo. Anche quest’anno la Liguria non mancherà l’appuntamento: i maestri artigiani liguri si confronteranno sia nella realizzazione della ricetta originale del gusto tipico austriaco, sia nella sua interpretazione, con la valorizzazione di prodotti del territorio. Ad esempio, nel levante ligure, la gelateria Vernazza, con quattro punti vendita tra Vernazza e La Spezia, utilizza i famosi limoni di Vernazza; mentre nel ponente ligure, a Varazze, Marco Venturino, campione del mondo di gelato e titolare di  “I Giardini di Marzo”, utilizza i biscotti secchi tipici della sua città e organizza un momento di animazione, servendosi di un mantecatore di fine ‘800.

L’iniziativa è stata presentata oggi da Confartigianato Liguria in due gelaterie artigiane del centro storico di Genova, Cremeria delle Erbe e Gelateria Capriccio. Entrambe, dopo essersi cimentate con il Dolce Sinfonia (variante protagonista del 2022) e il Mantecado (2021), presenteranno una propria versione del gusto ispirato al famosissimo dolce austriaco, con aggiunta di marmellata di ciliegie liguri e pan di Spagna. Le diverse interpretazioni si potranno assaggiare in tutte le gelaterie liguri che prenderanno parte all’iniziativa e che esporranno, per l’occasione, l’apposita locandina.

«Anche nel 2023, la Liguria celebra il Gelato Day – sottolinea Felice Negri, presidente Confartigianato Genova – che rappresenta un’opportunità preziosa per valorizzare l’arte dei maestri gelatieri e diffondere la cultura dell’acquisto consapevole di un prodotto di alta qualità e salutare».

«Il gelato artigianale fa parte di quella cultura del gusto che racconta i sapori e la tradizione di una comunità. E, con il sistema camerale e associativo, da tempo premiamo con il marchio “Artigiani in Liguria” quelle realtà, tra cui le gelaterie, che, nel proprio settore di competenza, valorizzano e promuovono le nostre ricchezze  – spiega Andrea Benveduti, assessore allo Sviluppo economico della Regione Liguria – Anche per questa “Giornata europea del Gelato artigianale” i nostri artigiani sapranno regalarci, con creatività e personalizzazione, un’interpretazione inedita dell’ “Apfelstrudel”, la variante austriaca dello strudel di mele scelta come gusto dell’anno dell’undicesima edizione».

«Questa edizione della giornata europea del gelato – dice l’assessore al Commercio, alle Pro loco e alle Tradizioni Paola Bordilli – darà l’occasione ai nostri maestri artigiani di cimentarsi con ingredienti della tradizione austriaca e di esaltarli attraverso l’utilizzo delle materie prime tipiche dei nostri territori. Progresso, innovazione e cibo di qualità: parole d’ordine che fanno della tradizione ligure una garanzia anche fuori dai confini».

In Liguria sono 489 le imprese artigiane di gelateria, secondo i dati Unioncamere (2022) elaborati dall’ufficio studi di Confartigianato Liguria. Le microimprese sono così distribuite nelle province: 177 le gelaterie a Genova, 142 a Savona, 95 alla Spezia, 75 a Imperia. Anche la gelateria fa parte dei 23 settori che possono fregiarsi del prestigioso marchio “Artigiani In Liguria”, promosso dalla Regione insieme al sistema camerale e associativo.

Lascia un commento