È sempre emergenza abitazioni a Varazze: le seconde case sono in maggioranza rispetto a quelle residenziali

È sempre emergenza abitazioni a Varazze: le seconde case sono in maggioranza rispetto a quelle residenziali. In tal senso l’amministrazione comunale ha approvato la bozza di convenzione per la promozione di alloggi di edilizia convenzionata, nell’ambito della trasformazione verso il residenziale di alberghi con più di 50 posti letto.

Da diversi anni si è innescato un consistente processo di trasformazione delle strutture ricettive presenti sul territorio verso la destinazione residenziale, che nella maggior parte delle situazioni si tramutano in condomini costituiti da mini alloggi per seconde case.

In questi casi, l’amministrazione ha ritenuto opportuno, per rispondere all’emergenza abitativa, favorire gli interventi di edilizia convenzionata, prescrivendo di riservare il 30% della superficie residenziale a prima casa per residenti. Quindi sarà destinata a edilizia convenzionata nei casi di trasformazione di alberghi in residenziale, dove ricorrano le condizioni della legge regionale del 2008. E sarà obbligatorio presentare la bozza del contratto di assegnazione-vendita dell’alloggio, sottoscritta per l’approvazione preventiva, con l’indicazione del prezzo finale.

Lascia un commento