Economia, la Liguria fa scuola nell’accesso al credito

“Cassa Commercio Liguria e Garanzia Artigianato Liguria citate come best practice a livello nazionale nel panorama degli strumenti regionali in favore dell’accesso al credito delle imprese”. A dirlo è l’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti, commentando le parole del dott. Giuseppe Tateo, coordinatore del dipartimento politiche del credito di Confesercenti Nazionale, espresse nell’ambito di un seminario riservato ai dirigenti dell’Academy di Confesercenti Nazionale.

“Siamo orgogliosi di aver fatto scuola – sottolinea Benveduti – Con queste due misure, da circa 11 milioni di euro l’una, innovative nella gestione dei fondi europei, stiamo andando concretamente a sostenere le esigenze delle micro, piccole e medie imprese del commercio e dell’artigianato, semplificando l’ottenimento di liquidità con prestiti sempre meno onerosi e finanziando, in alcuni casi, con contributi a fondo perduto gli investimenti delle aziende. Il fatto che altre regioni italiane si stiano interessando, e in casi come questo venga suggerito di emularne i provvedimenti, è dimostrazione dell’importante lavoro svolto dal nostro Dipartimento, in sinergia con le associazioni di categoria, per mettere a disposizione dei duei settori un pacchetto di strumenti a portata delle necessità delle imprese”.

“Un riconoscimento importante al lavoro svolto sul territorio dall’assessorato allo Sviluppo economico di Regione Liguria, dalle associazioni di categoria, da Artigiancassa come gestore della misura, dai confidi e dalle banche presenti nella nostra regione, nonché un buon viatico per la partenza della nuova programmazione dei fondi Fesr 21-27 per le imprese liguri” aggiunge Marco Benedetti, presidente di Confesercenti Liguria.

Lascia un commento