Boom di pazienti negli ospedali savonesi durante il ponte del 25 aprile

E’ stato un altro fine settimana di super lavoro per medici e personale dell’emergenza, che hanno curato e assistito 1.405 pazienti nei pronto soccorso di Savona e Pietra. Tra il 21 e il 25 aprile ben 658 persone si sono rivolte al Santa Corona e altre 747 al San Paolo. Quest’ultimo ad aprile fa già segnare 1.800 accessi in più rispetto allo stesso periodo 2022.

Il risultato è un bilancio con numeri molto importanti, anche perché simboleggiano la sofferenza di altrettante persone colpite da malore, incappate in traumi, incidenti e vari problemi di salute, oltre al super lavoro al quale sono chiamati gli operatori. I dati in percentuale sono più ingenti di quelli fatti registrare nel ponte di Pasqua (da sabato a lunedì): solo due settimane fa gli accessi erano stati quasi 900
tra i due pronto soccorso, ora la pressione si è ulteriormente aggravata e l’attenzione è già alta per il prossimo ponte festivo del Primo maggio. Oltre alle fredde cifre, ci sono però due valori ai quali prestare grande attenzione. Il primo riguarda gli accessi pediatrici ai pronto soccorso, che ancora una volta sono stati molto elevati: 73 bambini assistiti al Santa Corona e 125 al San Paolo (sono inclusi nel totale dei
1.405 pazienti del periodo d’osservazione). Il secondo aspetto racconta di come, ancora una volta, anche per il 25 aprile il maggior carico di lavoro si è riversato su Savona, con 89 pazienti in più di Pietra Ligure nei quattro giorni.

Lascia un commento