Turismo sempre più experience oriented a Pietra Ligure

Dopo il successo degli ultimi anni, e il bagno di folla con le centinaia di bikers della UCI Enduro World Cup dello scorso fine settimana, continua il consolidamento e il potenziamento del progetto di turismo esperienziale e marketing territoriale “Pietra Ligure Family Experience,” rappresentato dal claim “Il mare è solo l’inizio”, che si affianca alle molte iniziative che anche quest’anno animeranno Pietra Ligure nel periodo estivo. Un lavoro decisamente importante che, in continuità con quanto già realizzato, ha visto l’amministrazione comunale ancora impegnata a strutturare un’offerta turistica focalizzata sul turismo esperienziale e improntata sulla scoperta delle bellezze e delle emozioni che il territorio pietrese è capace di regalare. Una terra vocata al mare, ma anche alla natura dell’entroterra e all’outdoor nelle sue diverse sfumature e “velocità”.
Esperienze a 360°, territorio, #outdoor, #food-#gourmet, autenticità, #family: sono questi gli ingredienti su cui fanno perno la campagna di promozione, la comunicazione e il posizionamento strategico della destinazione “Pietra Ligure” sul mercato turistico; sono trenta le “esperienze” che vanno dalle passeggiate alla scoperta delle curiosità del centro storico, dai percorsi aromatici in collina alle escursioni guidate, dal #trekking alla #mountainbike e all’#ebike , dai tour gourmet tra le antiche botteghe, alla scoperta dell’#arte e delle nostre #tradizioni, passando per lo #snorkling, il #sup, la #pescasportiva, il #whalewatching, i tour in barca a #vela, con un occhio al #wellness con la ginnastica all’alba e al tramonto al mare. Tutte le attività potranno essere prenotate on line su www.visitpietraligure.it a partire da giugno.
L’“Experience Point”, che riaprirà i battenti, anche nelle ore serali, nella centralissima via Matteotti (angolo piazza San Nicolò), in continuità con il lavoro portato avanti dalla neonata Outdoor Base di piazzale Geddo nei mesi autunnali e primaverili, continuerà ad essere una vera e propria porta d’accesso al territorio, che permetterà di approfondire l’offerta turistica pietrese, un servizio coordinato, centralizzato e decisamente “smart” per fruire di tutte le “esperienze”.
Strumenti essenziali, a completamento e supporto dell’experience point, sono il portale turistico “visitpietraligure.it” e il rivoluzionario progetto “#Skymaps”, oltre che quattro utili guide in formato tascabile, con mappe illustrate, avventure di mare, urban trails, itinerari trekking, ricette della tradizione, percorsi enogastronomici e tanti altri consigli di viaggi.
“In continuità con il percorso avviato negli ultimi anni, che ha visto aumentare in modo esponenziale il numero dei fruitori delle nostre attività, abbiamo lavorato per consolidare un turismo esperienziale sul nostro territorio, con l’obbiettivo di fidelizzare i nostri turisti storici e intercettare i nuovi flussi turistici, sempre più alla ricerca di nuove motivazioni di viaggio. Un ulteriore e importante passo avanti che sta consentendo, anno dopo anno, alla nostra proposta turistica di cambiare pelle, adeguandosi ai tempi – esordisce l’assessore al turismo Daniele Rembado. – Abbiamo nuovamente chiamato a raccolta tutte le realtà del territorio che avevano un’esperienza da proporre, realizzando un catalogo di servizi e offerte turistiche diversificate e collegate dal minimo comune denominatore rappresentato da autenticità e originalità, valorizzando al massimo i nostri operatori, ricchi di competenze in specifiche esperienze turistiche e che ringraziamo per l’entusiasmo e la disponibilità con cui hanno nuovamente aderito alla nostra iniziativa. Grazie all’experience point, vera e propria vetrina delle nostre bellezze, abbiamo strutturato e consolidato l’esperienza degli anni passati in un’offerta organica e funzionale a garantire un’accessibilità immediata e facile a tutte le attività esperienziali, che potranno essere prenotate on line sul nostro sito turistico”, conclude l’assessore.
“Il turista potrà scegliere l’esperienza più adatta al ‘suo tempo’ e vivere un’avventura intima e coinvolgente, potendo optare tra un ventaglio di esperienze frutto della messa a sistema delle attività svolte dagli operatori del settore presenti sul territorio: dalle proposte più tradizionali a quelle più innovative, esplorando il territorio in una maniera inedita e personale, attraverso attività dal grande impatto emotivo e caratterizzate da un forte spirito di libertà – commenta il sindaco Luigi De Vincenzi – Il progetto ‘Pietra Ligure Family Experience’ è, sempre di più, una iniziativa complessa e importante in cui, come amministrazione, crediamo molto e nelle quale abbiamo investito tanto impegno organizzativo, perché pensiamo che sia in grado di creare le giuste opportunità per rilanciare e rafforzare il nostro turismo. E’ un progetto ampio e strutturato, caratterizzato da scelte precise mirate all’incremento della nostra attrattiva turistica e allo sviluppo e all’ampliamento dei flussi turistici che arrivano a Pietra Ligure”, conclude il sindaco.

Lascia un commento