A Finale Ligure inaugurata “Cà del Buio” eco B&B, la prima struttura ricettiva della Liguria ad aver ottenuto la certificazione energetica e ambientale CasaClima Welcome

Immerso nel caratteristico paesaggio finalese con le tipiche fasce terrazzate, un antico casale rurale, recuperato con attenti interventi conservativi e tecniche ecosostenibili, diventa oggi un moderno Bed & Breakfast. Si chiama Cà del Buio eco B&B ed è la prima struttura ricettiva della Liguria ad aver ottenuto la certificazione energetica e ambientale CasaClima Welcome, protocollo che mira a valutare e garantire la sostenibilità complessiva durante la costruzione e la gestione di strutture turistiche, a partire dalla progettazione.

Costruito in pietra rosa di Finale, nel contesto di un borgo diffuso come sono quelli di Monte Sordo, Contrada Valle e Perti, lungo la Strada Beretta che parte da Finalborgo, l’immobile rivela stratificazioni storiche, con il nucleo più antico che risale al ‘400 e altri ambienti risalenti al ‘600 e all’800. Un luogo di grande valore paesaggistico e culturale, che testimonia la storia architettonica e contadina plurisecolare del Finalese

Quando l’imprenditore genovese Paolo Bassetti – già co-fondatore del marchio di cosmesi naturale e bio I Provenzali -lo ha rilevato assieme alla compagna Rosa Barone (insegnante), la struttura era in stato di abbandono da decenni, insieme ai terreni circostanti, ma con un impegnativo lavoro di recupero è stato possibile riportarla all’antico splendore preservando la sua autenticità e rispettando l’ambiente circostante.

Curato dallo Studio Associato Rossi e Poggi nonché dall’architetto Paolo Lanfranconi, per garantire un impatto minimo sull’ambiente, il progetto di ristrutturazione di Cà del Buio si è concentrato sull’utilizzo di tecniche ecosostenibili, tra cui il recupero e riutilizzo di materiali esistenti oppure l’uso di materiali naturali e di prossimità, l’isolamento termico con coibente a base di calce e fibre naturali e l’impiego di serramenti in legno a “taglio termico” per migliorare l’efficienza energetica dell’edificio. Per ridurre i consumi, sono state installate soluzioni per l’illuminazione a bassissimo consumo, sensori crepuscolari e un impianto fotovoltaico per l’autoproduzione di energia. Inoltre, grazie alla collaborazione con il fornitore énostra – cooperativa energetica che produce energia sostenibile, etica e 100% rinnovabile – Cà del Buio è in grado di utilizzare energia proveniente da fonti rinnovabili anche per la porzione residua. Per un utilizzo sostenibile delle risorse idriche sono stati previsti infine riduttori di flusso, e sistemi di recupero delle acque meteoriche e un impianto di fitodepurazione. L’uso di materiali da costruzione e componenti privi di agenti nocivi per l’uomo garantisce ambienti abitativi salubri, mentre grande attenzione al comfort è data grazie all’utilizzo di tecnologie che consentano la regolazione della corretta umidità interna così come di tecniche e materiali costruttivi che agevolino l’isolamento acustico tra i vari ambienti.

La sfida che abbiamo voluto affrontare intraprendendo l’impegnativo percorso per ottenere la certificazione CasaClima era realizzare un intervento che coniugasse la valorizzazione delle caratteristiche storiche dell’immobile con un elevato livello di efficienza energetica, comfort abitativo e riduzione dell’impatto ambientale – commenta Paolo Bassetti, titolare di Cà del Buio insieme alla compagna Rosa, – Per noi si tratta, nel contempo, di un progetto di vita all’insegna del minimo impatto sul pianeta, un atto di responsabilità verso una porzione di patrimonio architettonico storico e naturalistico, tipico della nostra regione, che abbiamo voluto in qualche modo recuperare e preservare, e un progetto imprenditoriale: quello di avviare una piccola attività di ricezione turistica, in un comprensorio in forte crescita in termini di presenze e molto amato per l’outdoor , cercando di farlo in modo da contribuire allo sviluppo del territorio in un’ottica di sostenibilità. L’auspicio è che nostra figlia che ora ha 5 anni possa, da adulta, poter godere delle medesime bellezze di cui possiamo ora godere noi”.

Il sigillo di qualità CasaClima Welcome testimonia così l’impegno concreto del B&B Cà del Buio nel fornire un ambiente confortevole e di benessere all’ospite, nel pieno rispetto dell’ambiente naturale e in sintonia con il territorio in cui sorge.


Per realizzare un’accoglienza sostenibile e offrire un’esperienza di vacanza ecologicamente responsabilenelle sue 3 camere, pronte ad accogliere fino a 8 ospiti,il B&B Cà del Buio adotterà buone pratiche quotidiane, quali l’impiego di prodotti del territorio, acqua in brocca depurata nelle camere, raccolta differenziata e compostaggio, eliminazione di prodotti usa e getta e monouso.

Lascia un commento