Dal 5 all’8 ottobre torna Stile Artigiano con una nuova edizione

Dal 5 all’8 ottobre, in occasione delle giornate di GenovaJeans, torna Stile Artigiano, con una nuova edizione per celebrare l’impegno e la creatività degli artigiani liguri.

L’iniziativa è organizzata da Confartigianato Liguria con la partecipazione dell’assessorato allo Sviluppo economico di Regione Liguria, Camera di Commercio di Genova e Comune di Genova.

Da Palazzo Imperiale, dove partiranno i tour guidati per le botteghe artigiane del centro storico, che per l’occasione celebreranno nelle loro lavorazioni la celebra stoffa blu; a Galleria Duferco, in Darsena, dove prenderà vita il JeansMarket, uno spazio dedicato alla promozione delle eccellenze artigiane e in particolare al marchio ‘Artigiani in Liguria’; passando per Piazza Fossatello, dove sarà messa in mostra, nel palazzo dei rolli “Andrea Pitto”, la postazione fissa di “Avant toi”, dove una nota impresa genovese creerà quattro vetrine dedicate a GenovaJeans.

“Gli artigiani sono i testimoni del saper fare ligure, artisti di una tradizione secolare che deve essere trasmessa alle nuove generazioni per mantenere centralità all’interno del nostro tessuto economico. Rivivere parte della nostra storia attraverso il jeans, divisa da lavoro dei nostri portuali e divenuto moda e canone di abbigliamento planetario, è un chiaro esempio di quanto la nostra città fosse all’avanguardia, non solo in ambito finanziario, ma anche manuale – sottolinea l’assessore regionale Andrea Benveduti – Ringrazio Confartigianato Liguria per porre l’attenzione sulla creatività dei nostri artigiani, declinando a tema, in occasione delle giornate di GenovaJeans, un’iniziativa come Stile Artigiano che sosteniamo a livello organizzativo ed economico con l’inserimento nel piano annuale delle iniziative promozionali”.

“Community, creatività, responsabilità, cultura e innovazione sono i cinque pilastri di GenovaJeans e non poteva mancare quindi la presenza di Confartigianato Moda – afferma Felice Negri, presidente di Confartigianato Genova e membro di Giunta della Camera di Commercio di Genova – All’interno della manifestazione affronteremo la sostenibilità in un talk con prestigiosi relatori e presenteremo le nostre eccellenze in un’area market e in tour liberi e guidati del centro storico di Genova, nonché un’altra serie di eventi. Un’occasione importante per valorizzare un settore fondamentale della nostra economia nazionale e regionale”.

“Il progetto GenovaJeans ha, tra i suoi primari obiettivi, anche la creazione di una filiera dedicata al tessuto forse più famoso al mondo qui, a Genova, da dove tutto è partito – dichiara Paola Bordilli, assessore Artigianato e Commercio Comune di Genova – Il coinvolgimento e la risposta degli artigiani genovesi, del mondo associativo, delle categorie produttive, che ringrazio, è stata fondamentale per dare gambe a un progetto che ha una visione a lungo termine per portare la nostra città a ricoprire un ruolo di primo piano nel settore del fashion, un segmento economico che sicuramente può aprire nuove opportunità per il nostro artigianato e commercio di qualità. In via Prè, l’amministrazione comunale sta sostenendo piccole e medie imprese nell’apertura di nuove attività e atelier che potranno dare un concreto apporto alla rigenerazione urbana del nostro centro storico”.

“L’entusiastica partecipazione di Confartigianato al grande progetto GenovaJeans è per noi non solo un onore e motivo di grande soddisfazione, ma rappresenta anche un contributo fondamentale per un evento che, attraverso il jeans e la sua storia legata alla città, vuole raccontare al mondo il valore del “saper fare” dei genovesi – racconta Anna Orlando, Curatore Generale di GenovaJeans per il Comune di Genova – Nessuno meglio degli artigiani, che uniscono tradizione e innovazione, può essere migliore ambasciatore di questo valore. A loro e all’associazione che con competenza e dedizione li rappresenta, va la mia gratitudine”.

La presentazione delle iniziative è stata occasione per assaggiare nella gelateria Capriccio di Via di Porta Soprana e nella Cremeria delle Erbe di Piazza delle Erbe due gusti dedicati alla manifestazione: Soprana in jeans (base latte, crema pasticceria, marsala, variegato con mele caramellate nel blue curacao per dare il colore dei jeans) e Genova Blue Gins (base latte con un blend di diversi Gin e pompelmo).

Sabato 7 Ottobre si svolgerà dalle 10 alle 11, presso la Biblioteca Universitaria, il talk ” Da rifiuto tessile a capo di moda”. Un momento di confronto sulla rigenerazione delle fibre tessili con esperti del settore.

Tutte le informazioni e i dettagli sono disponibili su www.confartigianatoliguria.it e www.genovajeans.it

Lascia un commento