Andora in festa per i neo diciottenni

Festa dei diciottenni ieri sera ad Andora.  Consueto appuntamento organizzato dai nuovi maggiorenni in collaborazione con la Parrocchia di Santa Matilde e il comune di Andora. I ragazzi accompagnati da Don Stefano Caprile, hanno visitato il Municipio, ricevuti dal Sindaco Mauro Demichelis,  dal  presidente del Consiglio comunale Daniele Martino e dall’assessore alle Finanze Fabio Nicolini. 

Come tradizione, il primo cittadino ha spiegato ai ragazzi il funzionamento dell’ente, della Giunta e del Consiglio comunale e ha accompagnato il gruppo a visitare la sede della Polizia Locale e del Gruppo Comunale di Protezione civile di Andora dove sono stati accolti dal Coordinatore Albero Petrucco. 

Dopo la messa in Santa Matilde, celebrata da Don Stefano e Don Emanuele, il gruppo anno visitato la sede della Protezione civile di Andora. La serata è proseguita con la messa, la cena e festa che i ragazzi hanno organizzato autonomamente.

I ragazzi hanno potuto anche conoscere meglio l’opera dei Militi della Croce Bianca di Andora che hanno raccontato la loro attività e presentato le attrezzature di una ambulanza che è stata parcheggiata per l’occasione nel piazzale del comune. 

‘La festa dei diciottenni è un appuntamento che vivo ogni anno con grande emozione perché l’incontro con la nostra gioventù è sempre un momento di crescita – ha dichiarato il sindaco Mauro Demichelis – Il desiderio che hanno espresso di festeggiarlo insieme, di incontrare le istituzioni e i volontari della Protezione civile, fa ben sperare che costituiranno un nucleo forte che renderà ancor più coesa la nostra comunità. Tutto questo  è motivo di orgoglio. Auguro a  questi ragazzi successo nei loro percorsi di studio e di lavoro. Ringrazio Don Stefano Caprile, Don Emanuele Daniel, i suoi collaboratori e in particolare Valeria, le famiglie e quanti hanno lavorato per la realizzazione di questa bella festa.” – ha concluso Demichelis. 

Lascia un commento