Domani la 14esima giornata del campionato nazionale maschile di volley di serie B

Dopo la lunga sosta (l’ultima gara si è giocata lo scorso 20 gennaio) riparte domani con la 14esima giornata e prima del girone di ritorno, il campionato nazionale maschile di volley di serie B.

Per il Grafiche Amadeo la ripresa del campionato corrisponde con la trasferta di Caronno Pertusella, in provincia di Varese. Alle 20, al Palasport Giulio Visconti Gazzera, Torello e compagni sono attesi dal Rossella ETS, compagine guidata da Claudio Gervasoni che al termine del girone di andata occupa la prima posizione in classifica in coabitazione con Sant’Anna TomCar Torino (che domani osserverà il turno di riposo imposto, a rotazione, alle partecipanti al girone A della B maschile) e PVL Cerealterrà Cirié. Una formazione, quella perseghina, che fa leva su una serie di elementi di primissimo livello e che i gialloneri avevano tentato di sgambettare in occasione della gara di andata disputata lo scorso 7 ottobre a villa Citera. La gara, per la cronaca, si concluse con l’affermazione per 3 a 0 (17-25, 20-25, 21-25) a favore dei lombardi.

«Rispetto ad allora passi avanti ne hanno compiuto decisamente più loro che noi –riconosce il presidente del Grafiche Amadeo, Giuseppe Privitera– con soli due punti all’attivo e la prima delle nostre potenziali concorrenti distante sette lunghezze, il nostro destino sembra segnato. Ma noi non siamo facili alla rassegnazione e quindi ci apprestiamo ad affrontare il girone di ritorno di questo campionato nazionale di serie B con lo stesso entusiasmo e la stessa determinazione che ci avevano visti protagonisti ad inizio stagione. In accordo con l’allenatore Cesare Chiozzone e con la squadra abbiamo tuttavia deciso di rivolgere lo sguardo al futuro. In queste settimane abbiamo ricevuto rifiuti da coloro che avevamo contattato nella speranza di poter rinforzare il gruppo. Nessuno ha voluto accettare le nostre proposte. Abbiamo tentato di coinvolgere anche alcuni giovani talentuosi, ma questi, spesso, preferiscono rinunciare non volendo assumere impegni ed affrontare trasferte e gare di livello nazionale. Quindi ripartiremo da noi ovvero dall’Union Volley Sanremo dove, a dare vita ad un unico progetto legato al settore maschile, sono confluite la Nuova Lega Pallavolo, la Scuola Volley Mazzucchelli ed il Riviera Volley. Sono già stati inseriti nel lotto della rosa che affronta la serie B tre ragazzi cui è stata offerta la possibilità di vivere un’esperienza di elevata caratura. Piace a tal proposito segnalare che alcuni allenatori avversari, nel post gara, hanno espresso apprezzamento per un paio di questi nostri nuovi innesti. Ciò ci fa molto piacere perché partecipare ad un campionato di serie per noi vuol dire anche promuovere atleti a livello nazionale».

Lascia un commento