“Dichiarazioni d’Amore – Storie d’incontri inaspettati, passioni, musiche e cibi conviviali per tornare a stare insieme” incontro con Beppe Gambetta ad Albenga

” Dichiarazioni d’Amore – Storie d’incontri inaspettati, passioni, musiche e cibi conviviali per tornare a stare insieme”. E’ il titolo dell’evento promosso in collaborazione tra “Le Rapalline in Jazz APS” e la Libreria San Michele di Albenga, con il patrocinio del Comune di Albenga per venerdì 16 dicembre, alle ore 21, ad Albenga, presso l’Auditorium San Carlo (Via Roma, n. 70). Protagonista Beppe Gambetta intervistato da Giannino Balbis. Durante la serata, ad ingresso libero, non mancheranno delle sorprese.

Storie d’incontri inaspettati, passioni, musiche e cibi conviviali per tornare a stare insieme. Stare insieme nella bellezza della musica, nell’ironia, nel buon cibo può essere una chiave per sperare in un mondo migliore? Beppe Gambetta prova a rispondere a questa domanda rivivendo gli incontri e le “dichiarazioni d’amore” che hanno segnato la sua carriera di artista indipendente. Sono dichiarazioni d’amore per la musica, le canzoni, la chitarra acustica, il viaggio, i Maestri e Padri dell’arte, il calore del pubblico, la ricerca, le culture altre, i festivals, gli amici, Genova, i workshops, le jam sessions, le orchestre di chitarre, le Acoustic Nights, la Sampdoria, il soffritto a base di aglio, cipolla, porcini, prezzemolo e pepe.
Una guida allo stare insieme raccontata con leggerezza e sincerità. Beppe Gambetta è un musicista, ambasciatore dell’arte, che da più di quarant’anni continua a stupirci per l’unicità e l’originalità dei suoi progetti nati tra le due sponde dell’Atlantico. E’ chitarrista acustico, cantautore, produttore e
didatta e la sua arte è alimentata soprattutto dalla curiosità che scaturisce dal viaggio, dall’incontro e dalla ricerca. Ha riportato in vita artisti dimenticati, divulgato e reinventato tecniche di chitarra popolare, prodotto spettacoli indimenticabili e tanta musica originale per cui è amato e rispettato sulla scena
internazionale. www.beppegambetta.com

Lascia un commento