I ragazzi della diocesi di Ragusa in visita a Savona

Porteranno una mostra fotografica e uno spettacolo

Nei prossimi giorni gli operatori della Caritas, un gruppo di giovani e le rispettive famiglie della diocesi di Ragusa saranno in visita a Savona. L’occasione è speciale: i ragazzi che frequentano le scuole della cintura ragusana sono coinvolti infatti in un progetto “uno per tutti” che ha dato vita ad una mostra e uno spettacolo teatrale. Alcuni di essi lasceranno la Sicilia per la prima volta.

Da venerdì 16 a martedì 20 dicembre dalle ore 9:30 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 18 nelle sale espositive della Curia Vescovile, in piazza Vescovato 13R, sarà visitabile la mostra fotografica “Ri-belli per…”, che mette a confronto i due progetti contro la povertà educativa “Ri-belli” (Caritas di Ragusa) e “La Scuola che SogniAMO” (Caritas di Savona-Noli). L’esposizione è promossa dalla Fondazione ComunitàServizi onlus, dall’Ufficio Missioni e Migrazioni della Diocesi di Savona-Noli e dall’associazione I Tetti Colorati. L’inaugurazione è in programma il 16 dicembre alle 17:30. L’ingresso sarà gratuito.

Sabato 17 dicembre all’Antico Teatro Sacco, in via Quarda Superiore 1, nel centro storico, alle ore 17:30 si terrà la tavola rotonda sulle “Esperienze di teatro sociale e di comunità a confronto” e alle 20:30 i ragazzi della diocesi di Ragusa rappresenteranno lo spettacolo “La bella e la bestia”, per la regia di Fabio Guastella. In scena Gaia Blanco, Lorenza Blanco, Carlo Di Ottavio Carbone, Aurora Manenti, Marta Manenti, Dilan Nader, Halbast Nader, Hojin Nader, Ettore Onun e Francesca Pitrolo. L’aiuto regia è Francesca Castiglione, gli assistenti di palco Sofia Antocci, Alessia Benigno e Roberta Raniolo, scene e costumi di Elisa Alescio.Entrambi questi ultimi due eventi sono promossi dalle Caritas delle Diocesi di Savona-Noli e Ragusa, dalla Fondazione ComunitàServizi onlus, da Abaco – Il Teatro Conta, dall’associazione I Tetti Colorati e da Teatro 21 e saranno ad ingresso gratuito.

Lascia un commento