Reefer Terminal e Vado Gateway fanno il pieno di certificazioni

I due terminals confermano il loro impegno sui temi di salute e sicurezza sul lavoro e di protezione dell’ecosistema, oltre che a garantire un approccio integrato alla qualità e sicurezza alimentare in particolare nel caso di Reefer Terminal. Impegno dimostrato e riconosciuto dal rinnovo delle certificazioni ISO 140001, 45001 e IFS (International Featured Standards) Logistics.

Gli IFS sono riconosciuti dalla Global Food Safety Initiative (GFSI), non sono obbligatori ma fortemente suggeriti e approvati a livello internazionale in quanto si riferiscono al sistema di gestione della qualità e al sistema HACCP (Hazard Analysis & Critical Control Points).
Nel caso di Reefer Terminal, gli standards riguardano l’ ottimizzazione della gestione dei prodotti alimentari, nonchè l’assicurazione trasparenza e impegno attraverso l’intera filiera di fornitura.

Nei mesi scorsi sono stati positivamente superati gli Audit che hanno consentito a Reefer Terminal e Container Terminal di ottenere anche le certificazioni ISO.
La ISO 45001 fa riferimento alla normativa internazionale relativa ai requisiti per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro e fornisce indicazioni sul suo utilizzo al fine di avere posti di lavoro sicuri e salubri, contribuendo alla prevenzione di infortuni e problemi di salute sul lavoro, anche attraverso l’informazione e il coinvolgimento dei lavoratori (risorsa fondamentale e cuore della nostra operatività). 
La ISO 14001, rinnovata a Vado Gateway, invece fornisce una struttura gestionale per l’integrazione delle pratiche di gestione ambientale, perseguendo la protezione dell’ecosistema, la riduzione dell’inquinamento, nonché la diminuzione del consumo di energia e risorse.

Lascia un commento