Sp29, Carcare chiede di alzare l’asticella del limite di velocità

Il Comune di Carcare chiede alla Provincia di verificare la possibilità di innalzare il limite di velocità lungo la Sp 29, nella zona di Vispa, dagli attuali 50 a 60 km/h. Una richiesta che deriva anche dalla girandola di multe elevate in quel tratto che confermano, anche per gli automobilisti più prudenti, ma multati per minimi sforamenti, che il limite indicato per quel tratto non è probabilmente idoneo.

Un po’ come era già successo, dopo la serie esagerata di multe con l’autovelox provinciale lungo la Sp 29, a Cosseria, in località Rossi, dove non solo gli autovelox erano stati riposizionati, ma c’era stato anche
un ritocco del limite, passando da 50 ai più affrontabili 70 km/h.

La Provincia conferma la richiesta, premettendo, però, «che verrà valutata: la revisione non è certo automatica, ma occorrono tutta una serie di valutazioni sul tracciato, visibilità, attraversamenti, traffico, per tutelare innanzitutto gli utenti, ma anche l’Ente.

Lascia un commento