Iniziativa congiunta tra Regione Liguria e Leonardo in occasione del “Safer Internet Day”

Iniziativa congiunta tra Regione Liguria e Leonardo in occasione del “Safer Internet Day”, il 7 febbraio, la giornata internazionale per la sicurezza in rete istituita dalla Commissione Europea nel 2004 per promuovere un uso più sicuro e responsabile del web e delle nuove tecnologie. Al centro delle iniziative 2023 sono i giovani e le scuole: grazie al progetto regionale Scuola Digitale Liguria (con la conduzione operativa di Liguria Digitale) e alla Cyber & Security Academy di Leonardo (il polo formativo dedicato ai temi della sicurezza informatica con sede a Genova), Regione Liguria affiancherà gli istituti su questi argomenti. La Liguria è la prima regione italiana ad adottare in modo sistematico l’iniziativa “Young Cyber Security Academy”, nata dall’idea del docente all’Università Cattolica di Milano Alessandro Curioni con l’obiettivo di formare degli utenti del web consapevoli e, potenzialmente, dei futuri operatori nel settore.
Il progetto “Young Cyber Security Academy” ha visto la realizzazione di un “Manuale di prevenzione e primo soccorso” per nativi digitali, che include una guida alle trappole e ai pericoli del mondo virtuale, e della web-serie “Gli irregolari del web”. Si tratta di dodici episodi interamente sceneggiati, recitati e filmati dai figli del personale delle aziende partner, Leonardo e Plenitude, sotto la direzione didattica dello staff del professor Curioni con il contributo di professionisti specifici per le diverse attività. La serie racconta di un gruppo di studenti e studentesse alle prese con delle indagini oltre lo schermo, con i protagonisti che si troveranno infatti ad affrontare in prima persona le minacce che possono arrivare dal web.
Il manuale e la web serie verranno messi a disposizione di tutte le scuole e degli organismi di istruzione e formazione professionale del territorio ligure, in modo da affrontare con risorse pronte i principali temi legati alla cyber security fornendo gli strumenti essenziali per non cadere nelle trappole che si nascondono in rete. Il percorso di formazione e sensibilizzazione culminerà in un workshop dedicato alle scuole liguri nella sede della Cyber & Security Academy di Leonardo, in Torre Fiumara a Genova, alla presenza delle istituzioni e dei partner coinvolti.
Tra le finalità del progetto, in coerenza con gli obiettivi dell’Agenda ONU 2030 per lo Sviluppo sostenibile e con le principali linee guida nazionali e internazionali sui temi dell’educazione e dell’istruzione, c’è anche la promozione delle discipline Steam (sigla per Science, Technology, Engineering, Art, Mathematics) fra le nuove generazioni, specie fra le ragazze, per la riduzione del divario di genere in questi settori. L’obiettivo è quello di rafforzare quanto già intrapreso dalla Regione Liguria con l’iniziativa “STEAM-UP alle ragazze”, promossa e condotta da Scuola Digitale Liguria e in linea con le attività di promozione della cittadinanza scientifica portate avanti da Leonardo, elemento centrale del Piano di Sostenibilità dell’azienda.
“Si tratta di un’iniziativa preziosa per promuovere la conoscenza del web in tutti i suoi aspetti, inclusi quelli potenzialmente rischiosi, tema di primaria importanza per i ragazzi – dichiara il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti – La sicurezza digitale è sempre più rilevante non solo per le attività di imprese ed enti pubblici, ma anche per la vita scolastica e privata dei più giovani, che devono essere consapevoli dell’importanza di tutelare la propria privacy. La Liguria – continua il presidente – investe da sempre sul mondo dell’high tech e può vantare delle vere e proprie eccellenza, come il Cyber Security Lab di Liguria Digitale, inaugurato venerdì scorso, primo caso in Italia di convenzione con la Polizia Postale all’interno di un’azienda”.
“La sicurezza in rete è uno dei temi più importanti e urgenti del nostro presente e del nostro futuro – commenta l’assessore regionale alla Scuola e all’Università Simona Ferro – I numeri della Polizia postale in Liguria nel 2022 indicano un aumento vertiginoso delle truffe online (+78%) e degli attacchi hacker (+82%), ma restano preoccupanti anche i fenomeni relativi agli adescamenti online, alla pedopornografia e al cyberbullismo. Dati che ci fanno riflettere sull’importanza di queste giornate e sulla necessità di portare avanti iniziative di prevenzione e sensibilizzazione, in modo da offrire ai nostri ragazzi sempre più conoscenze idonee a contrastare i pericoli informatici”.
“Sono convinto che un rapporto sano con la tecnologia dipenda dalla consapevolezza con cui la affrontiamo e la usiamo, essa è frutto di un processo educativo che deve iniziare in gioventù – spiega il professor Curioni – Per questa ragione ho dato vita alla Young Cyber Security Academy, che si propone di fornire strumenti destinati agli studenti ma anche e forse soprattutto alle due principali agenzie educative: la scuola e la famiglia. La prima, attraverso il corpo docente, può fare molto, a patto di avere a disposizione dei mezzi didattici adeguati. I miei colleghi sanno quanto sia importante coinvolgere i propri studenti, senza per questo perdere di vista l’obiettivo dell’insegnamento. La collaborazione con partner come Leonardo e Plenitude ha fatto la differenza in questo primo progetto della Young Cyber Security Academy; l’importante iniziativa della Regione Liguria mi onora e dimostra la grande sensibilità politica nel cogliere l’importanza sociale dell’educazione digitale e in particolare della sicurezza nell’utilizzo delle tecnologie dell’informazione”.
“Internet e i social media sono fonte di grandissime opportunità, ma anche di rischi con cui dobbiamo tutti imparare a fare i conti, fin da ragazzi – dichiara Stefano Bordi, direttore della Cyber & Security Academy di Leonardo – Siamo felici di supportare questa iniziativa, che coinvolgerà la nostra Cyber & Security Academy per diffondere e promuovere la cultura della sicurezza. La collaborazione con istituzioni e sistema educativo è per Leonardo fondamentale per lo sviluppo delle professionalità e il recruiting di talenti, oltre che per la creazione e il mantenimento di un ecosistema dell’innovazione sempre più aperto”.
Per maggiori informazioni sul progetto regionale “Scuola Digitale Liguria” si può consultare il sito www.scuoladigitaleliguria.it, mentre i dettagli sul “Young Cyber Security Academy” si trovano sul sito www.digiacademy.it. Informazioni sulla Cyber & Security Academy di Leonardo all’indirizzo www.cyberacademy.leonardo.com/it/home

Lascia un commento