Osserviamo un quarto di Luna

Venerdì 31 marzo, il Gruppo Astrofili Savonesi punterà il proprio telescopio verso la Luna, il nostro satellite naturale per ammirarne i crateri e le montagne che ne caratterizzano la tormentata
superficie.
Osservare la Luna al primo quarto permette di sfruttare la luce solare radente in prossimità del terminatore. In tal modo è possibile distinguere molto chiaramente i rilievi e apprezzarne l’altezza. I
crateri ci raccontano la storia della Luna: i più grandi spesso racchiudono  crateri più piccoli e sicuramente più recenti; altri crateri sono stati riempiti  dalla lava e quindi risalgono a una epoca più antica, quando l’interno era più caldo e fuso di ora. Una breve presentazione illustrerà le caratteristiche principali del
nostro saltellite e quali sono le principali ipotesi delle sue origini. L’appuntamento è al Campus Universitario di Savona alle ore 21:00

Lascia un commento