Savona, la benedizione dei rami di ulivo e palma sarà in piazza Sisto IV

Il 2 aprile sarà la Domenica delle Palme, detta anche “de Passione Domini” (“della Passione del Signore”) e con cui ha inizio la Settimana Santa. Alle ore 10 circa in piazza Sisto IV monsignor Calogero Marino benedirà i rami di ulivo e palma, a seguire partirà la consueta processione verso la Cattedrale Nostra Signora Assunta, dove il vescovo presiederà la messa. In tale giorno si ricorda il trionfale ingresso a Gerusalemme di Gesù, in sella ad un asino e osannato dalla gente: radunata dalle voci del suo arrivo, la folla stese a terra i mantelli mentre altri tagliavano rami dagli alberi intorno e, agitandoli festosamente, lo salutava e gli rendeva onore.

Lunedì 3 aprile dalle ore 17 alle 18 circa si svolgerà la “Via Crucis delle cassette”, una processione lungo le vie del quartiere Fornaci in cui saranno posizionate le riproduzioni in ceramica delle “casse” del Venerdì Santo, realizzate dall’artista Franco Bonomini. Il percorso avrà inizio dal sagrato della Chiesa Santa Maria della Neve, proseguirà in via Giuseppe Saredo, corso Vittorio Veneto, via Ruggero Leoncavallo e ancora in via Saredo per poi concludersi nella parrocchiale.

Di seguito le postazioni delle cassette e le stazioni della Via Crucis. Presso la chiesa “La promessa del Redentore” e “L’Annunziata”, sul sagrato la prima stazione “Il complotto contro Gesù e il tradimento di Giuda”, all’incrocio tra via Saredo e corso Vittorio Veneto “L’orazione dell’orto” e la seconda stazione “La cena del Signore”. Allo Scaletto dei Pescatori “Il bacio di Giuda” e la terza stazione “L’orto degli ulivi: l’arresto di Gesù”, sulla passeggiata di corso Vittorio Veneto, dove iniziano i parcheggi a pettine, “Cristo legato al palo, la flagellazione e l’incoronazione di spine” e la quarta stazione “Il processo davanti al Sinedrio”.All’ingresso della spiaggia libera “L’Ecce Homo”, spostato nella sequenza delle cassette data da Bonomini per seguire l’ordine delle stazioni, e la quinta stazione “Il processo davanti a Pilato”. Presso la pensilina blu degli autobus “Cristo che cade sotto la croce ed è aiutato dal Cireneo” e la sesta stazione “Gli incontri di Gesù sulla via della Croce”, all’inizio di via Saredo “Cristo spirante in croce” e “Cristo morto in croce” e la settima stazione “La crocifissione e la morte di Gesù”. Successivamente ci si avvierà verso la chiesa senza più fermarsi. Infine sul sagrato ci saranno “La deposizione dalla croce” e “La deposizione nel sepolcro” e nella parrocchiale “La pietà” e “L’Addolorata”.

Lascia un commento