È stato rinnovato il consiglio direttivo della banda musicale città di Diano Marina

È stato rinnovato il consiglio direttivo della banda musicale città di Diano Marina, che vanta 170 anni di storia proprio in questo 2023, premiando per un secondo mandato la presidenza di Sandro Melotto.

“In questi anni cui ha gravato la difficile situazione sanitaria pandemica, la nostra associazione bandistica è riuscita a tenere unito il gruppo di appassionati alla musica che da 170 anni rappresenta la città di Diano Marina. Questo è stato possibile grazie al sostegno della passata e presente amministrazione comunale che ci è sempre stata vicina, nonché al sostegno dell’ allora presidente della dianese calcio Luca Spandre che, mettendo a disposizione uno spazio aperto idoneo a mantenere le distanze di legge, ci ha permesso di continuare ad effettuare le nostre prove bandistiche mantenendo unito il gruppo”, ha detto il presidente.

Il nuovo direttivo riconferma di fatto come presidente Sandro Melotto, i vicepresidenti con deleghe Massimo Bernardis e Michele Cordone, i consiglieri Fabiano Di SipioGiovanni Cordone ed il nuovo membro consigliere Salvatore Di Natale.

“Con il passato mandato, la banda musicale città di Diano Marina è cresciuta ed ha messo in campo numerosi progetti. Tra questi mi piace ricordare l’importante iniziativa di Band@scuola, finanziata dal comune di Diano Marina, con la quale si porta nelle scuole primarie la cultura degli strumenti della musica bandistica, unica associazione in Liguria ad avere organizzato anche il secondo anno di questo progetto. Inoltre è stata attivata la nuova scuola di musica Romano Brondo, interna all’associazione, con lo scopo di inserire nuovi musicanti di tutte le età, che ha già permesso di formare quattro nuovi musicanti e consta di più di dieci allievi. Per questo nuovo mandato ci saranno numerose ulteriori novità che ben presto saremmo in grado di illustrare ai dianesi ed ospiti del nostro meraviglioso Golfo”, ha concluso il presidente.

Lascia un commento