Dodici le installazioni in gara per l’edizione 2023 di Fior d’Albenga

Taglio del nastro di Fior d’Albenga 2023. Inaugurata oggi la nuova edizione della rassegna florovivaistica protagonista della primavera alla presenza del Sindaco Riccardo Tomatis, del vice Sindaco Alberto Passino, dell’Assessore agli eventi Marta Gaia, del Presidente dell’Associazione Fior d’Albenga Giuseppe Rossi, dello staff dell’agenzia Mway Communication & Events, delle associazioni di categoria (CIA, Confagricoltura e Coldiretti), delle autorità cittadine e rappresentati delle associazioni locali. Presente questa mattina anche la social Ambassador ufficiale dell’edizione 2023, Simonetta Chiarugi di Orto e Giardino, canale Instagram AboutGarden con più di 150.000 follower e il Presidente dei Florovivaisti Italiani Aldo Alberto.

Dall’8 aprile al 1 maggio, tema il “Un viaggio tra le pagine di un libro”, con installazioni che aziende locali, enti, istituti scolastici e associazioni hanno dedicato alla letteratura per bambini. Dodici le installazioni in gara dell’edizione 2023:

  1. Artiste: Caprile M. Cristina Marisa Ferrua- “Dalluovo di Pasqua” Gianni Rodari

Piazza San Domenico

  • Scuola dell’infanzia San Clemente di Albenga – “Il cielo è di tutti” Gianni Rodari

Piazza San Domenico

  • Istituto Comprensivo Albenga I – Scuola Primaria – “Nel paese delle pulcette” Beatrice Alemagna

Piazza Rossi

  • Caritas Diocesana Albenga-Imperia – “Su con la vita Charlie Brown! Abraham J. Twerski”

Piazza dei Leoni

  • Istituto “Giancardi – Galilei – Aicardi” – “Il piccolo libro della gentilezza” Geronimo Stilton

Piazza S. Michele

  • Comune di Andora – “Il gabbiano Jonathan Livingstone”– Richard Bach

Piazza IV Novembre

  • Comune di Cisano sul Neva – “Pinocchio”di Collodi

Piazza IV Novembre

  • E.L.F.O. Ente Ligure di Formazione – “Storia di una lumaca che scoprì limportanza della lentezza”– Luis Sepúlveda

Piazza S. Francesco

  • Associazione Il Viale – “20 anni di Harry Potter: leterno conflitto tra il bene e il male”– J. K. Rowling

Viale Martiri della Libertà

  1. Progetto 8 Soc. Coop. a.R.L. – Bar Ai giardinetti – “Il libro della giungla”Rudyard Kipling

Piazza del Popolo

  1. Associazione Donne in Campo CIA – “Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare”– Luis Sepúlveda

Largo Doria

  1. Progetto 8 Soc. Coop. A.r.l. Ristorante 8Food –Peter Pan J. M. Barrie

Piazza Trincheri

Fuori concorso altre tre aiuole, due dedicate al Piccolo Principe a cura dell’Associazione Fior d’Albenga in Piazza San Michele, Alice nel paese delle meraviglie a cura di Sommariva in Piazza Torlaro.

Oltre alle aiuole e installazioni a tema, tutti i weekend, pomeriggi culturali talk e showcase dedicati all’agricoltura e floricoltura a cura di Mway Communication & Eventsdi Mattia Righello con la preziosa collaborazione di Liguria&Dintorni e Stefano Pezzini con i focus sulle DE.CO. e sulle eccellenze ingaune, notizie dal mondo floricolo con FLORNEWS Liguria, una conferenza sulla consistenza agraria del Duecento albenganese a cura dell’Associazione Rievocatori Ingauni e il Dott. Nicolò Staricco, visite alle mostre tematiche, laboratori esperienziali per bambini e ragazzi a cura di Studio4Mani, Linda Castiglione e APS Cosa vuoi che ti legga”, letture itineranti tra le aiuole, gli showcooking di “Albenga in Tavola”e altri appuntamenti in collaborazione con le realtà locali.

Torna anche il“Flowers Market 2023, la nuova area mercato di Piazza IV Novembre volta a valorizzare maggiormente i produttori e i prodotti floricoli della piana ingauna durante la rassegna e dove potrete trovare aromatiche, fiori in vaso e tante eccellenze della piana, ma anche accessori, arredo verde e tanti buoni consigli per la cura domestica delle proprie piante.

È iniziata la nuova edizione di Fior d’Albenga, un evento che raccoglie tante anime differenti in un’unica grande iniziativa dedicata al nostro territorio” dichiara il Presidente Giuseppe Rossi “l’evento ha una doppia valenza, da una parte l’importante e partecipata vetrina – ospitata dal nostro fantastico centro storico e impreziosita dalle installazioni a tema che ogni anno richiamano migliaia di persone nel mese in corso -, dall’altra quella di valorizzazione e promozione del settore floricolo e agricolo e in particolare della piana ingauna.”

Afferma l’assessore agli eventi Marta Gaia: “Per un mese Albenga si colorerà con i fiori e gli allestimenti di Fior d’Albenga. Tutto il periodo sarà caratterizzato da eventi formativi e informativi sulle produzioni florovivaistiche che caratterizzano la piana, laboratori per bambini a tema, focus sui prodotti orticoli e sulle DE.CO. della città di Albenga.

Nella settimana di allestimenti appena trascorsa è stata già alta l’affluenza di turisti e albenganesi incuriositi dal lavoro delle associazioni, delle scuole, dei Comuni e delle attività commerciali impegnate nella realizzazione delle aiuole.

Il tema “Un viaggio tra le pagine di un libro” ha permesso di dare sfogo alla fantasia in un clima di festa e collaborazione già durante la fase degli allestimenti. È anche questo il “bello” di un evento come questo che vuole essere la vetrina delle eccellenze florovivaistiche della piana.

Ringrazio tutti coloro che si sono impegnati per la realizzazione di Fior d’Albenga e, in particolare, i ragazzi del Liceo Artistico che hanno realizzato le sagome dell’aiuola de “Il Piccolo Principe” a 80 anni dalla sua prima edizione”. 

Afferma il vicesindaco Alberto Passino: “Afferma il vicesindaco Alberto Passino: “Siamo certi che anche questa ventesima edizione attirerà bambini e famiglie nella nostra bellissima città pronti a stupirsi ed emozionanti grazie alla magia che li porterà tra fiori e allestimenti tra le pagine di un libro. 

Questa edizione che è stata possibile, anche e soprattutto nella sua realizzazione pratica, grazie alla sinergia e all’unione di intenti tra Amministrazione, Associazione Fior d’Albenga e professionisti del settore che ci tengo a ringraziare sentitamente. 

Un ringraziamento anche alle categorie agricole che con le loro aziende aderenti sono il cuore di questo evento, sempre più turistico e alla ricerca dell’effetto “wow”, per stupire e attrarre grandi numeri di turisti e visitatori nella nostra città! 

Infine un ringraziamento anche a tutti gli sponsor che sostengono la stagione primavera grazie ai quali si sono potute finanziare per intero le installazioni delle aiuole del Comune”.”.

Il sindaco di Albenga Riccardo Tomatis: “Elemento principale di Fior d’Albenga sono i fiori, ma ogni anno grazie al tema proposto e agli allestimenti riusciamo ad affrontare argomenti molto stimolanti.

Quest’anno l’edizione è dedicata ai libri per bambini con l’intento di lanciare un messaggio, quello che leggere è bello e divertente. Attraverso la lettura si riescono a fare viaggi straordinari e poter vedere rappresentate le storie, magari lette o ascoltate a scuola o dai genitori, attraverso i fiori, inoltre sensibilizza i giovani e giovanissimi (ma non solo) alla bellezza.

Un ringraziamento particolare va, oltre a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione delle aiuole, al vicesindaco Alberto Passino e all’assessore Marta Gaia che ogni anno si superano con idee e progetti che fanno rimanere cittadini e turisti letteralmente a bocca aperta” .

Fior d’Albenga è organizzato da Comune di Albenga, Associazione Fior d’Albenga, Associazioni di categoria CIA, Coldiretti e Confagricoltura, Mway Communication & Events e Fondazione Oddi.

L’evento è patrocinato da Regione Liguria, Provincia di Savona e Camera di Commercio Riviere di Liguria e sponsorizzato da: Cerruti S.p.a. Gino S.p.A., Autotrasporti Fenoggio, Idea Verde, De Leo Escavazioni srl, Termotecnica Pericoli, Vigo, Vinidipregio Peirano Bevande, RB Plant, 2T incisioni, CLM, ECOGRID, Geoprodotti, Maurizio Adamo.

Per ulteriori informazioni visitate  www.fiordalbenga.it o sui canali ufficiali dell’evento @fiordalbenga

Lascia un commento