Acquacoltura, al via un progetto sperimentale in collaborazione con Ispra

“Apprezzando l’attenzione costante sulle caratteristiche ambientali che riguarderanno la localizzazione dell’impianto sperimentale di acquacoltura in Liguria desideriamo, al contempo, rassicurare il consigliere regionale Natale. Regione Liguria infatti per le fasi iniziali del progetto ha fatto riferimento agli studi condotti dall’Università di Genova, attenendosi scrupolosamente alla Guida Tecnica redatta dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), individuando un’area potenzialmente idonea e libera di vincoli. Sono state ovviamente rispettate le indicazioni di ISPRA sulle distanze di sicurezza da mantenere rispetto alle aree sottoposte a tutela ambientale. Per il passaggio successivo, di individuazione del sito specifico, verrà attivato un processo di consultazione molto importante con una mappatura dei portatori di interesse, delle Autorità, degli Enti competenti e di tutte le persone coinvolte”. Così il vice presidente della Regione Liguria con delega alla Pesca Alessandro Piana durante il Consiglio regionale odierno in risposta al consigliere Natale.

Lascia un commento