Approvato il progetto finalizzato alla realizzazione di un complesso di interventi in località Terre Bianche-ex Cava Grimaldi a Ventimiglia

Approvato il progetto finalizzato alla realizzazione di un complesso di interventi in località Terre Bianche-ex Cava Grimaldi. L’accordo, avviato dall’amministrazione Valfrè, sarà sottoscritto dal Comune di Ventimiglia, dalla famiglia Grimaldi, da Regione Liguria e dall’Università di Genova.

Sono numerosi gli interventi previsti nell’area, avente un’estensione di circa 11.000 metri quadrati, di proprietà del principato monegasco. Tra i molti risalta la realizzazione di un complesso immobiliare ad uso residenziale e turistico: l’accordo di programma prevede, nella sua interezza, la realizzazione da parte del privato di un parco pubblico di oltre 14 ettari, un parcheggio pubblico a servizio dei giardini Hanbury, una scuola botanica di rilevanza internazionale, un percorso ciclopedonale, il ripristino dei sentieri in Via Roma e Via Augusta e la rinaturalizzazione del rio Sorba.

In particolare la scuola di botanica sarà funzionale alle esigenze dei Giardini di Villa Hanbury ed avrà dunque aule, laboratori talvolta per la trasformazione degli alimenti del territorio, stanze per l’accoglienza e un’aula convegno in una superficie complessiva di circa 1.200 metri quadrati.

Tra gli obblighi ad adempimento del privato la presentazione al Comune di Ventimiglia della bozza di convenzione urbanistica e della documentazione necessaria per ottenere il permesso di costruire. Il Comune di Ventimiglia gestirà le procedure relative all’istanza di variante al Piano di Bacino, le procedure urbanistiche ed edilizie al fine di avere l’approvazione dei progetti edilizi definitivi e, infine, la gestione e la manutenzione della pista ciclopedonale e del laboratorio comunale consortile.

Lascia un commento