Costanza Principe si esibisce stasera al teatro dell’Opera del Casinò

Lo stile pianistico di Schumann e la prima sinfonia di una compositrice ingiustamente dimenticata sono al centro del concerto dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo diretta dal maestro Szymon Makowski e accompagnata al pianoforte da Costanza Principe stasera alle 21 nel teatro dell’Opera del Casinò. Il concerto si apre con un brano di musica contemporanea in prima assoluta, “Il fenomeno della differenza”
di Fabio Luppi, frutto di un’inedita collaborazione ispirata al libro e al pensiero di Michelangelo Pistoletto, un incontro tra musica e arte nel progetto “La Formula della Creazione”. E’ poi prevista l’esecuzione di musiche di Robert Schumann: “Konzertstuck introduzione e allegro appassionato in sol maggiore op. 92 per pianoforte e orchestra” e “Introduzione e allegro in re minore per pianoforte e orchestra, op. 134” e
di Louise Farrenc “Sinfonia n. 1 in do minore, op. 32”. Costanza Principe si è esibita come solista e in formazione cameristica in Italia, Francia, Regno Unito e Sud America, ha vinto premi in concorsi pianistici nazionali e internazionali. Ha cominciato lo studio del pianoforte all’età di sei anni, si è diplomata al Conservatorio Giuseppe Verdi sotto la guida di Vincenzo Balzani nel 2010 con il massimo dei voti, la lode e la menzione. Nel 2015 ha conseguito a pieni voti il Bachelor of Music e il Master of Music presso la Royal Academy di Londra. Recentemente ha debuttato nella prestigiosa Wigmore Hall di Londra; è stata ospite della trasmissione “I concerti del Quirinale” di Rai Radio 3. Il prezzo del biglietto è di 25 euro, ridotto over 70 – 10 euro, Fai, associazioni musicali e culturali del territorio 17,50 euro, ingresso gratuito under 25.

Lascia un commento